alpadesa
  
Flash news:   Murata e bonificata l’ex scuola elementare di rampa San Pasquale dopo gli atti vandalici. FOTO Seconda edizione estiva del “Cinema in Piazzetta” Nancy Palladino eletta presidente del Consorzio dei Servizi Sociali A5: «coronamento di un impegno nelle politiche sociali che dura da venticinque anni» Sidigas, il Gip sequestra solo 8 milioni di euro Prima buca le ruote e poi deruba automobilisti anche in città, arrestato dai Carabinieri 30enne napoletano “1992-Le loro idee sono ancora vive”, venerdì convegno organizzato da Idea Atripalda Giardini di Palazzo Caracciolo, venerdì sera visita guidata della Pro Loco di Atripalda Istituto comprensivo “De Amicis-Masi”, il nuovo dirigente scolastico è Amalia Carbone Festa in onore di Maria SS.ma del Carmelo: processione, fuochi pirotecnici e notte bianca con artisti di strada “16 luglio 1969 – 16 luglio 2019”: dalla Terra alla Luna, sotto il cielo di Atripalda.

Debutto internazionale domani in Polonia della XXVII Edizione de “I Luoghi della Musica”

Pubblicato in data: 9/5/2019 alle ore:21:09 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Debutto internazionale della XXVII Edizione de “I Luoghi della Musica”, il prestigioso Festival Internazionale di musica da Camera, organizzato dall’Associazione Musicale “Arturo Toscanini”, in collaborazione con la città di Avellino ed alcuni comuni della Provincia e precisamente:  Atripalda, Montefalcione, Gesualdo, Zungoli, Sturno, Grottaminarda e Baiano.

Ancora una volta “I Luoghi della Musica”,  è l’unico Festival irpino, inserito nelle iniziative promosse dall’IIC di Cracovia al fine di valorizzare e promuovere il territorio di Avellino e la cultura campana.

“Quest’anno la 27ma edizione del Festival ripresenta l’importante anteprima internazionale a Cracovia, in collaborazione con il prestigioso Istituto Italiano di Cultura di Cracovia, realizzando nella Città polacca di Bielsko Biala, una tappa significativa de “I Luoghi della Musica on the world”, nell’ambito dell’iniziativa promossa dall’IIC e che vede coinvolto il territorio irpino per quanto riguarda le bellezze architettoniche e me nella duplice veste di Direttore Artistico del Festival e  pianista.”

All’evento internazionale sarà presente tutto il “Sistema Italia” in Polonia: Rappresentanti della Camera di Commercio, Consolati di Cracovia e Breslavia, il Sindaco di Bielsko Biala, il Direttore del Centro Italiano di Cultura Prof. Riccardo Salmeri nonchè il Direttore dell’IIC di Cracovia Dr. Ugo Rufino.

Quest’anno si celebra il centenario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Polonia e il “Il fatto che il Festival sia presente nella programmazione dell’IIC di Cracovia oltre a rappresentare una grande opportunità di visibilità internazionale è la testimonianza del legame consolidato negli anni tra l’Associazione Toscanini, il territorio irpino e quello polacco, e che vale sempre la pena scommettere quando alla base c’è una valida e forte motivazione.”

Nella giornata del 10 maggio sono previsti interventi Istituzionali e per l’occasione l’Associazione Toscanini, realizzerà e presenterà, durante la serata, un video promozionale del territorio irpino in cui saranno proiettate le immagini più rappresentative di tutti i siti storici di Avellino e la sua Provincia: il Carcere Borbonico di Avellino, il suggestivo Chiostro della Purità di Atripalda, il Chiostro S. Maria del Loreto di Montefalcione, i Castelli di Gesualdo, Zungoli e Grottaminarda, il Palazzo Baronale di Sturno, il Palazzo Civico di Baiano e le Chiese che sono di veri patrimoni artistici dei Comuni irpini che aderiranno al XXVII Festival “I Luoghi della Musica on the world”.

A conclusione presso la prestigiosa Sala Concertowa Zespolu Panstwowych è previsto il Concerto del Trio Ensemble Toscanini  che vedrà Antonella De Vinco protagonista in veste di pianista, insieme alla flautista irpina Caterina D’Amore e al violinista italo-polacco Fabio Salmeri, col programma: “Fantasia italiana e danze dal mondo”

L’importante evento, che cade a ridosso delle celebrazioni del centenario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Polonia, rappresenta il meritato attestato di stima alla talentuosa pianista che calca da tempo i piu’ prestigiosi palcoscenici musicali. Da Tokio a New York, da Londra a Berlino. In questa occasione sarà chiamata a promuovere l’immagine dell’Italia e dell’Irpinia all’estero proprio dove la cultura tricolore è maggiormente apprezzata, con un repertorio che comprende autori Italiani e Polacchi. “Sono molto lusingata ed emozionata per essere stata nuovamente invitata in Polonia, paese natio del grande Chopin, dal direttore dell’IIC a rappresentare la nostra provincia in qualità Presidente dell’Associazione Toscanini e concertista col Trio Ensemble Toscanini, in occasione del centenario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Polonia. La nostra presenza in Polonia, vuole essere un omaggio alla creatività della nostra nazione, alla sua invidiabile tradizione nel genere classico e operistico, ma anche e soprattutto un augurio all’Irpinia, perché possa ritornare ad essere il baricentro del pensiero e dell’espressione artistica nelle sue poliedriche sfaccettature, dalla musica all’imprenditorialità tout court”.

Dopo il debutto internazionale il Festival aprirà i battenti sabato 29 Giugno alle ore 20,15 con il concerto di inaugurazione del Trio D’Autore presso il suggestivo Chiostro della Purità di Atripalda con il patrocinio del Comune.

“E’ questo un festival di cui essere orgogliosi e che vuole far conoscere e apprezzare la musica non solo nell’ ambito degli addetti ai lavori’ ma  da tutti commenta l’assessore alla Cultura, Stefania Urciuoli.

Anche quest’anno, forte è stata la volontà dell’Amministrazione comunale nel contribuire alla realizzazione del festival, poiché si tratta di un evento volto a recuperare la nostra identità cittadina che vedrà il coinvolgimento e la partecipazione di interpreti di rilievo nazionale e internazionale. La Presidente dell’Associazione Toscanini nonché musicista Antonella De Vinco, ha portato un alto valore di bellezza e di amore profondo e totale per l’arte in genere e per la musica e la cultura nello specifico.

L’associazione si occupa di attività nel settore della cultura musicale, della promozione umana e culturale in tutti i suoi aspetti in ogni sua forma ed espressione; la valorizzazione delle risorse musicali ed artistiche nel rispetto delle radici storiche e culturali  non solo della città di Atripalda; l’affermazione dei valori della democrazia attraverso l’espressione artistica musicale e culturale in genere per il miglioramento dei rapporti sociali e umani tra i cittadini; il miglioramento delle condizioni morali degli stessi attraverso la musica, l’arte e la cultura in genere”.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *