alpadesa
  
Flash news:   Il sindaco Carullo consegna un riconoscimento alla redazione di MercoglianoNews e AtripaldaNews Spareggio play out, l’Abellinum Calcio retrocede in Seconda Categoria Europee 2019, M5S primo partito ad Atripalda con il 28,57%. Seguono il PD al 24,23% e la Lega al 20,94%. FOTO e DATI Europee 2019, urne chiuse: ha votato in città solo il 44,05% degli elettori. Al via lo spoglio Maffezzoli: “orgoglioso di ciò che abbiamo fatto, ringrazio i ragazzi” Termina a Gara-5 l’avventura ai playoff della Sidigas Avellino Europee 2019, ancora affluenza bassa alle ore 19: solo il 28,81% dopo il flop mattutino Europee 2019, urne aperte: alle ore 12 ha votato appena il 7,76% in città La Giunta del sindaco Geppino Spagnuolo approva il Rendiconto di gestione 2018: disavanzo di amministrazione pari a 1.767.831,52 euro Le calciatrici di Spartak si aggiudicano il “V Memorial Rita Mazza”. Foto

Campetto di calcio senza porte a rione Appia, oggi la partita di protesta

Pubblicato in data: 10/5/2019 alle ore:08:10 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Una partita per protestare contro la mancanza delle porte al campetto di calcio rionale di via Appia che costringe i ragazzi del quartiere a restare a casa e a non poterci giocare a calcio.
Si svolgerà questo pomeriggio, alle ore 16.30,  nei pressi della struttura sportiva finita più volte al centro di incontri tra le Amministrazioni che si sono succedute a Palazzo di Città e il Comitato di Quartiere Appia che si è fatto portavoce delle problematiche della zona. Promesse di interventi d riqualificazione poi non mantenute.
E così questo pomeriggio andrà in scena  la protesta de “#isenzaporte” che terranno «una bellissima partita senza porte dove solo l’immaginazione ci dirà se è Goal – si legge nel manifesto di presentazione dell’iniziativa -. Ridiamo uno spazio ai nostri figli. Mettiamoci la faccia contribuendo a migliorare il tuo quartiere» scrivono gli organizzatori.
«Il campetto, luogo di socializzazione ed incontro per i nostri figli e nipoti, ormai versa in un completo stato di abbandono da più anni – denunciano gli organizzatori  che lanciano un invito alla partecipazione  -. Se vuoi testimoniare il tuo dissenso e sensibilizzare la nostra amministrazione, vieni a trovarci e porta i tuoi figli e nipoti. Più ne siamo, più ci divertiamo».
A lanciare la protesta era stato giorni fa il genitore Luigi Romanello che aveva raccolto lo stupore del figlio di 10 anni che recandosi al campetto, insieme gli amici, per la classica partitella di pallone pomeridiana, erano stato costretto a rinunciarvi per la mancanza delle porte rimosse dai tecnici comunali con la promessa di rimetterle delle nuove e più belle nel giro di poco tempo. Promessa non mantenuta.
Un campetto quello di via Appia, che attende da troppi anni un riqualificazione, tra recinzioni rotte e pericolose per l’incolumità dei più piccini.
Una protesta garbata che riporta alla luce una delle diverse questioni ancora aperte e sulle quali il comitato di quartiere ha più volte chiesto negli anni di intervenire. Problemi che ormai da troppo tempo assillano tutti i residenti.

 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *