- Atripalda News - https://www.atripaldanews.it -

Passerella pedonale sul fiume Sabato, la Giunta approva il progetto definitivo

Passerella pedonale sul fiume Sabato, la Giunta approva il progetto definitivo. L’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Spagnuolo ha dato il via libera alle modifiche al progetto finalizzato alla realizzazione di un ponte pedonale di attraversamento del fiume nel tratto cittadino. Intervento a firma dell’ingegnere Raffaele Petrosino e del geometra Enrico De Cunzo che costerà circa 70mila euro e che sarà realizzato dalla società che ha realizzato il Parco Rubicondo al posto dell’ex complesso Siderderivati. Modifiche necessarie per armonizzare la passerella all’intervento di naturalizzazione e messa in sicurezza che sta interessando il corso del fiume.
La passerella consentirà un collegamento pedonale fra via Gramsci e via Roma. Il ponticello sarà di tipo strallato, cioè con sei cavi in acciaio e struttura portante in cemento armato. La passerella sarà larga 1,5 metri e lunga circa 10 metri per consentire il transito ai pedoni e alle biciclette e sarà realizzata a spese della ditta “L.R. Legno Srl” rappresentata dall’imprenditore Ugo Felice Antonio Rubicondo così come disciplinato dalla convenzione sottoscritta nel 2013.
Dopo l’approvazione del progetto definitivo, sulla pagina Facebook del delegato ai Lavori Pubblici, Salvatore Antonacci, sono comparsi i rendering dell’intervento che attende solo il parere del Genio Civile per il via libera alla realizzazione.
Il fiume Sabato è interessato da mesi da lavori di sistemazione idraulica e riqualificazione ambientale. Un progetto messo in campo dalla Provincia di Avellino con un investimento pari a 4.538.695,53 euro. Intervento che punta a rinaturalizzare il corso d’acqua tra terrazzamenti d’ingegneria naturalistica e passeggiate sul fiume, mettendolo in sicurezza da possibili esondazioni.
Tutte le opere che si stanno realizzando in cemento armato saranno rivestite con pietra naturale.
In questo momento il cantiere in movimento è collocato proprio dove dovrà sorgere il ponticello.
L’intervento prevede tra i due ponti sul Sabato la realizzazione di una passeggiata lungo fiume con una soletta a sbalzo. Nel tratto che costeggia la villa comunale invece saranno realizzate opere di ingegneria naturalistica, con terrazzamenti a verde e accessi pedonali per la fruizione pubblica in periodi di portata minima del fiume. La villa degraderà così fino all’alveo del fiume. Da qui fino alla confluenza con il Salzola l’alveo in calcestruzzo sarà sostituito da scogli naturali per dar vita ad una rinaturalizzazione, seppur parziale. Da quel punto di confluenza fino alla località Valleverde, all’altezza dello stadio comunale, per eliminare le esondazioni, l’alveo sarà ripulito dalla vegetazione.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts