alpadesa
  
Flash news:   Fontana, strade, tomba funeraria romana nel degrado ad Atripalda: scatta la denuncia sui social. Foto Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone Costituito l’ufficio di progettazione per l’intervento di sistemazione idraulica e idrogeologica del Vallone Testa ad Atripalda: 980mila euro a disposizione Coronavirus, in Irpinia secondo giorno consecutivo a contagio zero. I tamponi effettuati sono stati 298 Us Avellino, completato il passaggio delle quote Coronavirus, risalgono i contagi (+584) e le vittime (+117) in un giorno “Rossi-Doria, il riformatore che amava l’Irpinia”, il ricordo di Luigi Caputo del grande meridionalista Ciclismo, l’A.S.Civitas presenta il veterano Michele Venezia

Salvo il mercato di giovedì, pace fatta ieri a parco delle Acacie tra Amministrazione e una folta delegazione di operatori commerciali. FOTO

Pubblicato in data: 4/6/2019 alle ore:07:30 • Categoria: Attualità

Salvo il mercato di giovedì, pace fatta ieri pomeriggio a parco delle Acacie tra Amministrazione e una folta delegazione di operatori commerciali. Dopo domani mattina ritorna la fiera settimanale e le bancarelle riprenderanno posto nel polmone verde di via Ferrovia e in via San Lorenzo dopo lo stop forzato della settimana scorsa legato ai lavori di riqualificazione che stanno interessando il parco. Un sopralluogo congiunto, durato quasi due ore, durante il quale i commercianti e le sigle sindacali presenti hanno potuto “toccare con mano” e verificare lo stato di avanzamento dei lavori.
«Giovedì si terrà il mercato, abbiamo limitato al minimo i disagi per gli esercenti – spiega il sindaco Geppino Spagnuolo -. Abbiamo dovuto purtroppo chiudere per un giovedì perché c’è stata una settimana intera di maltempo per non mettere a rischio la buona esecuzione dei lavori. Si è proceduti  a rimuovere la pavimentazione in quei punti molto danneggiati mentre dove era invece intatta è stata utilizzata come massetto e base per l’asfalto. Purtroppo un giovedì è andato via così, ma per fortuna da giovedì scorso il tempo ci ha assistito e l’impresa con l’Utc sono andati spediti nei lavori». Lavori interni al parco che il Comune sta realizzando grazie ai centomila euro ottenuti con il Decreto Salvini «ma per l’accorpamento saranno necessari anche dei lavori esterni al parco – conclude il sindaco – che saranno realizzati tra un giovedì e un altro senza più interruzioni della fiera. La cosa importante è che ora il parco è stato messo in sicurezza nella pavimentazione più sono stati effettuati degli interventi nell’illuminazione. Inoltre abbiamo proceduto anche a sistemare il verde e a potare quelle parti più invasive delle piante rispetto alle zone da utilizzare. Sono previsti infine anche dei lavori di rifinitura con colorazione in resina dell’asfalto in modo da caratterizzare meglio gli spazi e renderli più gradevoli».
Un intervento che si effettuerà in due step come ribadito dal delegato ai Lavori Pubblici Salvatore Antonacci: «questo era quello principale da tenersi sulla pavimentazione all’interno del parco. Poi occorrerà apri altri varchi di ingresso. Nell’area esterna al parco saranno realizzati i punti luce e acqua che dovranno ospitare le bancarelle del settore “food”. Infine è prevista anche una rimessa in funzione dei servizi igienici del parco». Da questo giovedì inoltre l’Amministrazione, ha preannunciato ieri, con l’assessore al Commercio Mirko Musto e il Comandante della Polizia Municipale, Domenica Giannetta, che scatterà tolleranza zero nei confronti degli operatori che non conferiranno correttamente i rifiuti: «alziamo il livello di attenzione sul modo di conferimento dei rifiuti degli operatori commerciali – conclude l’assessore Musto -. Per cui sollecitiamo gli operatori ad un’attenzione maggiore a quest’aspetto per il decoro del parco e del quartiere. Giovedì girerà la Polizia municipale e l’Asl e chi non conferirà correttamente verrà sanzionato con multe. Penso che siamo nel diritto di chiedere, dopo aver investito tutti questi soldi nella riqualificazione del parco, che al termine del mercato, l’area venga lascia in condizioni accettabili». Il Comandante dei Vigili: «controlleremo banco per banco che il posteggio venga lasciato pulito altrimenti saremo costretti a sanzionare. E dopo due sanzioni è prevista la revoca della licenza». Soddisfatte le sigle sindacali con la  Confesercenti e l’Associazione imprenditori irpini, rappresentate da Peppino Innocente, Francesco Simonelli per AssoApi: «comprendiamo i ritardi causati da situazione meteorologiche avverse e prendiamo atto della disponibilità dell’Amministrazione ad accelerare e rendere il parco fruibile e accogliente. L’abbiamo constatato oggi con i nostri occhi». Una pace ritrovata suggellata da una stretta di mano finale tra lo stesso Innocente con il delegato ai Lavori Pubblici Antonacci.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada

L’ASL di Avellino comunica che, su 126 tamponi analizzati dall’AORN “Moscati” di Avellino, dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, dall’Istituto di Read more

Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593

Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593. È questo il dato più Read more

Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone

  Si è concluso lo studio di sieroprevalenza sul comune di Ariano Irpino, il più esteso screening sierologico mai realizzato Read more

Costituito l’ufficio di progettazione per l’intervento di sistemazione idraulica e idrogeologica del Vallone Testa ad Atripalda: 980mila euro a disposizione

Costituito l’Ufficio di progettazione, direzione dei lavori ed esperimento delle attività tecniche per l’intervento di sistemazione idraulica ed idrogeologica del Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *