alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Tanti fedeli ieri alla processione di Sant’Antonio dopo l’omelia del parroco “barricadero” Don Fabio. Stasera sul palco bottari e il comico Giuffrida. FOTO

Pubblicato in data: 14/6/2019 alle ore:17:15 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Se ci fosse stato allora il Decreto Sicurezza, Sant’Antonio non sarebbe arrivato in Italia da San Francesco“. A parlare così, durante l’omelia è Don Fabio Mauriello, neo “parroco barricadero” e dell’inclusione. Dall’altare della chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Don Fabio ha colto l’occasione per ribadire concetti a lui cari, come quello dell’integrazione con una battuta critica al  Decreto Salvini che ha chiuso i porti italiani ai migranti e alle navi dell’Ong. Non è mancato un riferimento anche all’Abellinum Pride che sfilerà domani tra le strade della città.
Ad ascoltarlo tanti fedeli accorsi ieri sera alla Santa Messa e alla Processione  in onore di Sant’Antonio di Padova.
Ad officiare il rito religioso, con Don Fabio, anche l’altro parroco, Don Ranieri Picone.
L’appuntamento ha preceduto l’uscita dalla chiesa madre della statua del Santo, portata a spalla in processione per le strade del centro.
Con il sindaco Geppino Spagnuolo il comandante dei Carabinieri Sullustrone, il comandante della Polizia Municipale, Giannetta e il Comitato festa.
Tanti i fedeli accorsi per la devozione che li lega al santo con in mano gigli bianchi.
Stasera la festa continua. In piazza Umberto I grande protagonista della serata sarà il comico Sergio Giuffrida, che intratterrà il pubblico a partire dalle ore 23:00. Protagonista di “Colorado tv”, Giuffrida è stato vincitore di molti festival nazionali di Cabaret, tra cui il Festival Spazio Cabaret (Roma), Festival Nazionale Caba Show (Nettuno) e premio della critica al Festival Nazionale di Cabaret (TO).
La sua esibizione verrà preceduta da quella dei “Botti e bottari di Re Ferdinando”.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *