alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto Mister Eziolino Capuano si presenta: «Sogno la Serie B con i lupi»

Risse serali in piazza Umberto, i Carabinieri chiudono il bar

Pubblicato in data: 22/7/2019 alle ore:14:18 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Sempre alta l’attenzione da parte dei Carabinieri della Compagnia di Avellino che hanno dato esecuzione ad un provvedimento ai sensi dell’articolo 100 del TULPS emesso dal Questore di Avellino.

Ben noti sono stati i fatti di cronaca ultimamente accaduti ad Atripalda: in particolare, alcune risse che sono state prontamente sedate e gli autori denunciati dai Carabinieri della locale Stazione che anche in questo periodo estivo, sono costantemente impiegati anche ad assicurare i servizi di ordine e sicurezza pubblica all’interno delle numerose sagre e manifestazioni dei vari comuni di competenza.

Successivamente alle denunce per la rissa di inizio mese i Carabinieri hanno avanzato una proposta di chiusura ai sensi dell’articolo 100 del T.U.L.P.S. al Questore di Avellino che concordando con quanto evidenziato, ha disposto la chiusura dell’esercizio commerciale per 10 giorni.

Proposta che scaturisce da un’attenta e certosina attività info-investigativa espletata dai Carabinieri che hanno anche appurato una frequentazione di alcuni soggetti noti alle Forze dell’Ordine che avevano scelto proprio quel bar come punto di ritrovo costituendo, come si è visto, un pericolo per l’ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *