alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, tornano i contagi in Irpinia: ben otto nuovi casi nel Serinese Inaugurata ad Atripalda la sede dell’Unione Artigiani Italiani e delle Piccole Medie Imprese Irpinia Rubano nella notte le gomme e lasciano due auto sui mattoni in piazza Cassese: i residenti chiedono la videosorveglianza. Foto Irpiniambiente, riparato il guasto allo Stir: da stasera riprende la raccolta dell’indifferenziato Regionali Campania, presentati i candidati di Europa Verde: per l’Irpinia c’è l’ex vicesindaco Luigi Tuccia Cadono calcinacci ad Alvanite, i giovani del quartiere si recano in Comune dal sindaco: “giornata molto intensa e costruttiva ma siamo stanchi di 40 anni di chiacchiere” Forte pioggia e allagamenti in via Appia: città bloccata Sinistra Italiana Atripalda lancia l’allarme: «Chiudono le banche, altro che Città dei Mercanti» Buon compleanno al “vulcano” Antonio De Vinco Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori

“Variazione Madre” ecco le poesie di Federico Preziosi pubblicato nella collana “Lepisma Floema”

Pubblicato in data: 27/7/2019 alle ore:10:53 • Categoria: Cultura
La  Variazione Madre rappresenta l’origine di un sentire, la metamorfosi di un poeta che da uomo diventa donna. Attraverso l’espressione di un “Io” femminile come forma di empatia, la scrittura, pagina dopo pagina, si accompagna a una musicalità suggestiva dove il linguaggio femminile si pone tra dolore e sensualità, dirigendosi verso l’unico punto di incontro possibile con il sesso opposto, la parola. Una poesia forte e simbolica, quella di Federico Preziosi, dove l’immedesimazione si rivela necessaria in un’epoca di grandi cambiamenti sociali e politici.
“Se non ci si occupa dell’umano non possiamo entrare nemmeno nelle particolarità che in esso si dispiegano; se non ci si occupa dell’umano non possiamo dire “io” impersonando una donna senza il rischio di creare ambiguità di genere”.

Dalla prefazione di Giuseppe Cerbino.
 
Federico Preziosi è nato ad Atripalda (Av) e vive a Budapest. Finalista in alcuni prestigiosi concorsi di poesia (Premio “Aoros”, Poesia a Napoli e Premio di Poesia e Narrativa Città di Conza della Campania), i suoi versi compaiono su alcune riviste online e su vari numeri della “Bottega di poesia” de La Repubblica. 
Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Ultimo giorno di scuola, il gruppo civico “IDEA Atripalda” propone di viverlo all’aperto

Molti comuni stanno organizzando un ultimo giorno di scuola da vivere non dietro lo schermo di un pc o di Read more

“Rossi-Doria, il riformatore che amava l’Irpinia”, il ricordo di Luigi Caputo del grande meridionalista

Il 25 maggio del 1905 nasceva il grande meridionalista. Frammenti del suo rapporto con la Provincia di Avellino: Quando Manlio Read more

Coronavirus, Santa Rita senza processione nei versi di Gabriele De Masi

Santa Rita, anche senza processione, è sempre preghiera fervida di sincere donne penitenti e devote per l'intercessione dei casi difficili. Read more

Coronavirus, Santa Rita senza processione questa sera ad Atripalda

Atripalda si prepara a vvere in maniera silenziosa e più intima la giirnata dedicata alla "sua" santa custodita nella Chiesa Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *