alpadesa
  
domenica 22 settembre 2019
Flash news:   Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO

A Eataly Milano Smeraldo lezione di cucina con lo chef atripaldese Alfredo Iannaccone

Pubblicato in data: 5/9/2019 alle ore:07:06 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Prestigiosa collaborazione per lo chef irpino Alfredo Iannaccone con Eataly Milano Smeraldo, dove terrà due lezioni di cucina il prossimo 20 ottobre e il 16 novembre del 2019. I temi dei corsi, “Cucina di mare senza sale” e “Menu gourmet di pesce” sono stati scelti dallo staff di Eataly Milano Smeraldo e caratterizzano proprio la filosofia di cucina dello chef che ha creato e dirige il Laboratorio di Comunicazione del Sapore ad Avellino, affermatosi a livello nazionale per la formazione di cuochi provenienti da tutta Italia e dall’estero e per le consulenze offerte a diverse strutture ristorative sul territorio italiano.

Eataly Milano Smeraldo rappresenta l’eccellenza del mangiare e vivere italiano. Porta l’alta qualità dell’enogastronomia tricolore sulle nostre tavole e nel mondo. Da tempo ha scelto protagonisti eccellenti della cucina italiana come docenti nelle strutture esistenti in diversi punti d’Italia. Proprio Milano Smeraldo, in piazza XXV Aprile, rappresenta la punta di diamante della rete creata da Oscar Farinetti considerata un vero impero del made in Italy gastronomico. E proprio a Milano Smeraldo lo chef Alfredo Iannaccone terrà queste due lezioni di cucina dove è ancora possibile iscriversi.

In particolare la prima lezione di cucina, prevista per il 20 ottobre dalle ore 11 a Milano, sarà dedicata alle tecniche di cucina del pesce senza sale e si parlerà di etica dell’alimento, biodiversità e analisi sensoriale. Saranno presentati e cucinati insieme ai corsisti, con degustazione finale, la “zuppa di pesce”, lo “spaghetto in tridimensionalità di vongole” e un piatto speciale “Il pesce, la sua pelle, il suo brodo”.

La seconda lezione, in programma il prossimo 10 novembre, è dedicata ad un menu gourmet di pesce con i grandi protagonisti dei nostri mari. Per l’occasione insieme ai corsisti saranno preparati, con degustazione finale, il “Polpo verace marinato”, il “risotto con tridimensionalità di gambero” e il piatto “Rombo e pomodoro di mare”.

Due occasioni uniche per conoscere la cucina dello chef Alfredo Iannaccone, tra l’altro nella famosa e bella struttura di Eataly Milano Smeraldo.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *