alpadesa
  
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti”

Pubblicato in data: 19/9/2019 alle ore:17:00 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

Dopo un’estate senza lode con zero iniziative attrattive sull’intero territorio cittadino e nessun cartellone estivo, l’Amministrazione comunale, targata Geppino Spagnuolo, cerca di “ingannare” e“confondere” i cittadini, come puntualmente accade da oltre due anni per camuffare i loro insuccessi. Attraverso l’uso dei social, inneggiando all’operosità della civica che li contrassegna, provano ad intestarsi lavori che sono eseguiti e pagati dall’Ente Provincia e non dal Comune di Atripalda. 

In particolare, circa i lavori di ripristino dell’asfalto di via Manfredi, pagati dalla Provincia, l’unica incombenza dell’Amministrazione comunale doveva essere quella di programmare l’intervento insieme all’Ente esecutore, al fine di evitare disagi ai cittadini, dato il tratto di strada ove insistono le scuole. Ma stendiamo un velo pietoso, difatti, l’Amministrazione ha programmato l’intervento in modo pessimo, scegliendo l’orario peggiore ed arrecando tantissimi disagi ai cittadini atripaldesi.

Questa Amministrazione continua ad amministrare come se fosse su un altro pianeta, la città è sporca, disordinata, per niente curata, invivibile e ridotta ad un vero e proprio dormitorio. 

Nessuna parola o documento del Sindaco rispetto al disastro ambientale causato dall’incendio dell’opificio di Pianodardine, lasciando cittadine, cittadini e commercianti nella confusione più totale.

Risparmiateci inutili “autocelebrazioni” perché i cittadini di Atripalda osservano e giudicano (anche se sono tutt’altro che incoraggiati nel manifestare, in qualunque forma espressiva, il libero pensiero). 

La città è sotto gli occhi di tutti e prima di compiere l’ultimo atto, ossia quello di portare il Comune di Atripalda al pre-dissesto finanziario, Sindaco e Amministrazione facciano un passo indietro quale atto di responsabilità verso la comunità. In poche parole… ”SciOgliamo Atripalda”.

 

               Domenico Landi

Consigliere Comunale Noi Atripalda

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti””

  1. arturo ha detto:

    potresti pure parlare se avessi fatto fino in fondo il tuo dovere di consigliere comunale di opposizione, ma se l’amministrazione fa piangere,voi con il vostro silenzio e la vostra assenza in città fate ridere.

  2. Fausto ha detto:

    Con una opposizione cosi, Spagnuolo dorme sonni tranquilli. Bonanotte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *