alpadesa
  
Flash news:   Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Laurea in Tecniche di Radiologia Medica: auguri alla dottoressa Angela Penza

Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO

Pubblicato in data: 20/10/2019 alle ore:07:00 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Cornicioni pericolanti e lesioni alle pareti di Palazzo Piarulli, i Vigili del fuoco  con la Polizia municipale e l’Utc intervengono in un stabile di piazza Umberto che si affaccia sul fiume Sabato interessato dal cantiere di rinaturalizzazione del corso d’acqua. È durato quasi due ore l’intervento dei Vigili del fuoco del Comando di Avellino impegnati, ieri mattina, in piazza Umberto I, all’angolo del ponte delle Carrozze che collega via Roma con via Fiume.
A richiedere l’intervento la proprietaria dello stabile, l’architetto Nunzia Piarulli per il rischio caduta di calcinacci dalla facciata di palazzo Piarulli e la presenza di lunghe lesioni sulle pareti. I Vigili del fuoco hanno provveduto a rimuovere le parti pericolanti mettendo in sicurezza la zona. Sul posto anche il delegato ai Lavori pubblici Antonacci e la Polizia locale con il comandante Giannetta per disciplinare il traffico che è rimasto interdetto sul ponte delle Carrozze fino alle 12 circa.
Con i vigili del fuoco, la proprietaria del palazzo, alcuni tecnici, il responsabile del settore Urbanistica dell’Utc, geometra Nevola e il comandante dei vigili  hanno effettuato un lungo sopralluogo all’interno degli appartamenti dove è stata riscontrata la presenza di lesioni interne che andranno monitorate e che richiederanno l’esecuzione di una verifica di stabilità del fabbricato. Domani mattina il Comune effettuerà anche una comunicazione alla Provincia di Avellino, che sta effettuando i lavori di rinaturalizzazione del fiume Sabato. Gli abitanti dello stabile hanno riferito di vibrazioni e mostrato lesioni alle pareti che potrebbero essere state indotte dai mezzi pesanti che stanno operando nel cantiere del fiume. La Provincia di Avellino è infatti impegnata con i lavori di sistemazione idraulica e riqualificazione ambientale del corso d’acqua.
«Stamattina (ieri ndr.)  i proprietari dell’immobile hanno richiesto un sopralluogo dei Vigili del fuoco con un loro tecnico di fiducia e un tecnico del Comune verificando che sono presenti delle lesioni da dover valutare – spiega il sindaco di Atripalda, Giuseppe Spagnuolo -. Non è stato rivelato niente di immediatamente preoccupante, ma ci sono dei segnali che non sappiamo se sono preesistenti o degli ultimi giorni e che perciò vanno approfonditi. In via precauzionale i vigili del fuoco hanno proceduto ad una spicconatura del cornicione sulla strada.
Il fabbricato, ubicato in corrispondenza del cantiere che sta interessando il fiume Sabato, avrà avuto delle sollecitazioni e vibrazioni durante i lavori con lo spostamento degli automezzi e di materiali nel fiume che si è unito a quello già esistente del traffico veicolare. Per metà settimana la Provincia ha convocato un incontro tecnico e un sopralluogo. La questione sarà seguita in maniera scrupolosa sicuramente dalla Provinca e noi saremo presenti per verificare che tutto vada per il meglio. In via cautelativa l’Utc si attiverà con la Provincia affinché venga posta in essere ogni precauzione nel cantiere finché le verifiche non saranno concluse».

 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *