alpadesa
  
Flash news:   Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata Riapre al pubblico, dopo mesi di chiusura, il parco archeologico Abellinum ad Atripalda Us Avellino, esonerato mister Ezio Capuano Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi Ripartono dopo mesi i lavori di rinaturalizzazione del fiume Sabato. Foto Coronavirus, tornano i contagi in Irpinia: ben otto nuovi casi nel Serinese Inaugurata ad Atripalda la sede dell’Unione Artigiani Italiani e delle Piccole Medie Imprese Irpinia Rubano nella notte le gomme e lasciano due auto sui mattoni in piazza Cassese: i residenti chiedono la videosorveglianza. Foto

Italia Viva: il nuovo partito di Renzi anche ad Atripalda. Si lavora a portare in città l’ex premier con il nuovo anno. Foto

Pubblicato in data: 19/11/2019 alle ore:15:46 • Categoria: Politica

Italia Viva incomincia a muovere i primi passi anche in Irpinia e ad Atripalda.  Dopo l’adesione provinciale del sindaco di Montemarano, Beniamino Palmieri, in città il partito di Renzi sta riscuotendo simpatie. Il soggetto politico nato su iniziativa dell’ex premier ha raccolto l’entusiasmo di due giovani atripaldesi, Giovanni Pennella e Raffaele Abate che stanno lavorando anche a portare l’ex premier ed ex segretario del Pd ad Atripalda. I due giovani hanno preso parte alla Leopolda dove c’è stato il debutto ufficiale del nuovo partito, in occasione dell’anniversario della decima edizione, dopo la fuoriuscita dal Pd, come laboratorio di progettazione politica con la presentazione del Manifesto e del logo.

E proprio il leader Matteo Renzi potrebbe far tappa in città molto presto. Prima delle Elezioni regionali del prossimo anno. Renzi dovrebbe confrontarsi, in un dibattito pubblico sul funzionamento delle Istituzioni e il rapporto con le Imprese, con il professor Sabino Cassese, già ministro, giurista e giudice emerito della Corte Costituzionale. Con loro ci dovrebbe esserci al tavolo dei relatori anche il presidente nazionale di Confindustria, Vincenzo Boccia. Un’occasione per la cittadina del Sabato di ritornare sotto i riflettori della politica nazionale.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Morte Nicola Rauseo in Thailandia, Giulio Urciuoli: “Temo che la famiglia vada incontro allo stesso mio calvario per Marcello. Lo Stato intervenga”

Il caso di Nicola Rauseo, il commercialista irpino trovato cadavere nel suo albergo a Phuket in Thailandia, scuote anche Atripalda Read more

Il premier Matteo Renzi scrive alla famiglia di Marcello Cucciniello: “Vi sono vicino”

Il premier Matteo Renzi scrive alla famiglia di Marcello Cucciniello, il giovane drammaticamente deceduto lo scorso 9 settembre in un Read more

L’onorevole Valentina Paris eletta nella segreteria nazionale del Pd

La notizia era nell'aria, ma solo oggi si è avuta l'ufficialità: Valentina Paris entra a far parte della segreteria nazionale Read more

Congresso nazionale Pd, l’onorevole Valentina Paris si schiera contro Renzi: “Sosterrò Cuperlo, anche in Campania serve la svolta”

"Al congresso nazionale del Partito Democratico sosterrò convintamente Gianni Cuperlo". Ad annunciarlo è Valentina Paris, deputata atripaldese del Pd eletta Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *