alpadesa
  
sabato 22 febbraio 2020
Flash news:   Taglio pioppi in via San Lorenzo, l’intervento della delegata al Verde Pubblico Anna De Venezia: “abbattimento dopo verifica tecnica e di un agronomo”. Foto Taglio pioppi in via San Lorenzo, scoppia la polemica sui social. L’attivista del M5S Antonello Di Guglielmo scrive: “Ambiente punto di non ritorno” Lunedì crocevia per la tenuta del bilancio comunale di Atripalda: maxi debito in Consiglio con il piano di rateazione Avellino Calcio, Circelli: “pronto a rilevare le quote di Izzo e soci con nuovi imprenditori” Alvanite Quartiere Laboratorio, incaricata azienda di Ferrara di adeguare il progetto alla variata normativa energetica Foglio di via per due trentenni romeni sorpresi di sera a bordo di una grossa Bmw Al via il secondo lotto di lavori per la riqualificazione di Parco delle Acacie ad Atripalda Nuovi scarichi abusivi nel fiume Sabato nel tratto che attraversa Atripalda, la denuncia di Franco Mazza: “non bisogna abbassare l’attenzione sulle condizioni del corso d’acqua”. Foto Us Avellino, l’amministratore Nicola Circelli: “effettuati i pagamenti necessari per evitare sanzioni e penalizzazioni” Grande partecipazione al “Premio San Valentino–Città di Atripalda”. Foto

Così non va – lo spazio dedicato alla denuncia dei problemi irrisolti

Pubblicato in data: 1/12/2019 alle ore:11:00 • Categoria: Così non vaStampa Articolo

cosi-non-vaDopo la pausa estiva torna la rubrica “Così non va”, lo spazio dedicato alla denuncia di piccoli e grandi problemi irrisolti della città di Atripalda.
Da anni la rubrica è diventata la voce degli atripaldesi su disservizi, disagi o ritardi che esasperano la vita della popolazione.
Numerose e continue sono le segnalazioni che riceviamo in redazione su disservizi quotidiani.

Per le vostre segnalazioni su disagi e disservizi scrivete a:

direttore@atripaldanews.it

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

6 risposte a “Così non va – lo spazio dedicato alla denuncia dei problemi irrisolti”

  1. GIANGI ha detto:

    AVETE KAPITO CHE SIAMOOO IN ITALIAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. uomo ha detto:

    SPETT. REDAZIONE SONO UN CITTADINO RESIDENTE NELLE PROSSIMITA’ DI PROGRESS NEL COMUNE DI MANOCALZATI: VORREI SEGNALARVI UN DISSERVIZIO POSTALE, IN QUESTA ZONA IL SERVIZIO RECAPITO CORRISPONDENZA NON E’ PUNTUALE, SOLO OGGI 23 MARZO MI E’ STATO RECAPITATO UN PLICO DELLA META’ DEL MESE DI FEBBRAIO ALTRE VOLTE O CONSEGNANO BOLLETTE GIA’ SCADUTE O IN SCADENZA ALL’ULTIMO GIORNO: PER CASO SIAMO IN ALBANIA O NELLE REGIONI EX UNIONE SOVIETICA PER PIACERE FATE QUALCOSA PER AVERE UN SERVIZIO PIU’ PRECISO. INFINITI RINGRAZIAMENTI

  3. Antonio ha detto:

    Così NON và!!
    Volevo segnalare come la strada che conduce alla “pietra della Madonna” sia veramente disastrata tombini divelti, manto stradale da schifo, binari in disuso che distruggono le auto durata il transito.
    Mi sembra che anche noi facciamo parte di Atripalda e paghiamo le tasse a questo

  4. sergio ha detto:

    LA POLITICA E LA RELIGIONE DOVREBBERO SEPARARSI UNA VOLTA PER TUTTE NON E’ GIUSTO CHE LE ELEZIONI DI QUALSIVOGLIA TIPO ESSE SIANO O AMMINISTRATIVE O POLITICHE SI TENGANO IN GIORNO DI FESTA QUALE E’ DOMENICA CHE E’ DEDICATA A TUTTE ALTRE FACCENDE(DI TIPO RELIGIOSO E-O RICREATIVE) MA LE ELEZIONI SUCCITATE SAREBBE MEGLIO SI SVOLGONO IN GIORNO INFRASETTIMANALE COME COMPITO DA SVOLGERE DA PARTE DEI CITTADINI DI UNA COMUNITA’ CHE E’ CHIAMATA A SCEGLIERE I PROPRI RAPPRESENTANTI IN UNO STATO CHE VOGLIA DEFINIRSI LIBERO DA INGERENZE DI ALTRI ORGANISMI COME E’ LA FEDE..

  5. Monica ha detto:

    Anche questo anno vittime per gli spari dedicati a san Sabino. Sono cardiopatica ed ogni anno rischio la vita pure io. I veri martiri sono le vittime delle feste religiose!!!! Comunità significa unione e condivisione ed invece qui si pensa solo a far cassa alle spese della vita dei concittadini umani ed anomali.

  6. itAlo? ha detto:

    ARIA etre INQUINATA QUAA
    T R A non Tanto si troveranno molti KASI DI MALATII

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *