alpadesa
  
domenica 19 gennaio 2020
Flash news:   I residenti di Alvanite si incontrano per discutere sullo stato di fatto delle abitazioni e sul degrado della contrada di Atripalda Non si potrà più sostare di giorno e di notte in piazza Tempio Maggiore  ad Atripalda: firmata l’ordinanza del Comando di Polizia municipale Bertolo è un nuovo giocatore dell’Us Avellino “Guardando dentro e fuori di noi” il calendario testamento di Peppino Pennella La Co.Vi.So.C. sblocca il mercato dell’Avellino Calcio Truffa all’Inps, false assunzioni ed evasione: cinque arresti a Benevento. Indagati anche ad Atripalda Omicidio De Cristoforo, Luigi Viesto condannato a dieci anni di reclusione Inquinamento ad Atripalda, l’attivista del M5s Federico Giliberti chiede centraline fisse per monitorare la qualità dell’aria Dolore e lacrime nel giorno dell’addio al docente, scrittore e poeta Goffredo Napoletano Da domani attivi tre nuovi autovelox sul raccordo Avellino-Salerno: uno in territorio Atripalda

Dipendente “infedele” ruba nel supermercato in cui lavora, denunciato dai Carabinieri di Atripalda

Pubblicato in data: 3/12/2019 alle ore:12:55 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Furto aggravato: è questa l’accusa di cui dovrà rispondere un 25enne originario della Costa d’Avorio, denunciato dai Carabinieri della Stazione di Atripalda.

L’attività prende spunto dalla denuncia sporta dal responsabile di un supermercato della Città del Sabato, dopo aver constatato alcuni ammanchi di prodotti alimentari.

L’indagine permetteva di stabilire che lo straniero aveva occultato gli alimenti all’interno di una borsa nascosta nel sottoscala di un edificio attiguo, che avrebbe verosimilmente recuperato alla fine del turno di lavoro.

Si tratta di un operaio dipendente della medesima attività commerciale che, per non farsi scoprire, aveva in più occasioni sottratto dagli scaffali modeste quantità di alimenti, portandoli sistematicamente all’esterno dell’esercizio.

Alla luce delle evidenze emerse, per il 25enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita all’avente diritto.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *