alpadesa
  
Flash news:   Torna nella chiesa la tela offerta in dono nuziale. Foto “Verità per Giulio Regeni”: a quattro anni dalla scomparsa restano ancora ombre Pista di pattinaggio per il Natale ad Atripalda, dopo le polemiche sui social per il contributo del Comune il gestore Sergio Argenio si difende La Scandone Avellino battuta da Citysightseeing Palestrina per 57-60 Tributi, il Comune di Atripalda “citofona” agli evasori e morosi: approvati i ruoli per il recupero di Imu, Tasi e Tari Alvanite, lite tra vicini: assolti dall’accusa di lesioni aggravate alla testa con fornetto a microonde e percosse Alberto Alvino dona alla chiesa di Santa Lucia di Serino il quadro nel ricordo di don Antonio Pelosi Comprensivo di Atripalda, oggi e domani si vota per eleggere la componente genitori e il nuovo presidente del Consiglio d’Istituto Il Comune di Atripalda incassa tre finanziamenti per lavori di sistemazione idrogeologica del territorio Avellino, arriva il portiere Andrea Dini

Il Comune mette in vendita in lotti i box artigianali di via San Lorenzo per un importo totale di 410 mila euro. Foto

Pubblicato in data: 3/12/2019 alle ore:08:00 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

Il Comune di Atripalda mette in vendita i propri gioielli per sanare i conti in rosso. Dopo il via libera all’alienazione del mercatino rionale di via Marino Caracciolo (prezzo a base d’asta di 616mila euro e prima asta andata deserta), il Centro Servizi alle Piccole e Medie Imprese (prezzo a base d’asta di 2 milioni e 715mila euro e prima asta fissata per il 20 dicembre) prosegue il Piano di alienazione e valorizzazione del patrimonio comunale.
E’ stato pubblicato l’avviso di gara per la vendita in lotti dei box artigianali di via San Lorenzo per un importo totale di 410 mila euro. L’asta è fissata per il giorno 30 dicembre alle ore 10 presso la Sede Comunale di piazza Municipio. Otto i lotti, ciascun box è di 57 mq., con importo singolo di 51.131,25 euro.
Per la vendita si procederà mediante asta pubblica con procedura separata per ciascun singolo lotto con il sistema delle offerte segrete, presentate in busta, da confrontarsi con il prezzo a base d’asta. L’aggiudicazione sarà definitiva ad unico incanto e verrà fatta a favore del concorrente che avrà presentato l’offerta più vantaggiosa per il Comune. L’avviso di gara, a firma del responsabile del IV Settore, Servizio II, geometra Vincenzo Caronia dell’Utc, è stato pubblicato sull’albo comunale. L’Amministrazione vuole così fronteggiare il disavanzo iniziale, la cancellazione delle cartelle esattoriali governative sotto un milione di euro, le varie sentenze di debiti fuori bilancio che sono arrivate in questi anni come quella a favore della Impregilo Partecipazione Spa (Imprepar) per la realizzazione  degli alloggi di edilizia residenziale pubblica a contrada Alvanite  per oltre un milione di euro e la sentenza Gengaro, sempre per oltre un milione di euro, per gli espropri dei terreni per realizzare proprio il Centro Servizi.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *