alpadesa
  
sabato 04 aprile 2020
Flash news:   Coronavirus, altri 19 casi in Irpinia. I contagiati salgono a 348 Coronavirus, altri 151 positivi in Campania: il totale dei contagiati sale a 2.828 Coronavirus, ancora 766 morti: in totale sono 14.681. Guarite 1.483 persone in un giorno Us Avellino, D’Agostino: “Di fronte alle testimonianze di dolore  il calcio passa in secondo piano” Coronavirus, primi sei pazienti da Covid-19 in via di guarigione trasferiti alla clinica Santa Rita di Atripalda Coronavirus, il gruppo Guarino di via Gramsci accanto a chi ha bisogno donando buste alimentari: “Nessuno si salva da solo” La Fip dichiara conclusa la stagione 2019/2020 Coronavirus, il sindaco ordina la sanificazione dei condomini e con il Consorzio attiva servizio di assistenza alla popolazione per approvvigionamento beni di prima necessità Coronavirus, altri 49 contagiati in Irpinia Coronavirus, deceduto 64enne di Mercogliano: è la 31°vittima in Irpinia

Il presidente dell’associazione inquilini “Acai” Giovanni Ardolino lancia “Irpinia Adesso”

Pubblicato in data: 19/12/2019 alle ore:15:15 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

Irpinia Adesso” è il nome del nuovo movimento di cittadinanza lanciato da Giovanni Ardolino, presidente nazionale dell’associazione inquilini Acai. “Come avevo preannunciato – afferma il dirigente sindacale – è nostra intenzione costruire un luogo di confronto, aggregazione e protagonismo dei cittadini. Siamo stanchi di una politica sempre più autoreferenziale e distante dai bisogni concreti delle persone. L’obiettivo è mettere al centro dell’attenzione la comunità ed il bene comune. Le istituzioni sovranazionali, nazionali e locali sono sempre più distanti dal mondo reale. Gli elettori vengono coinvolti soltanto quando ci sono gli appuntamenti con le urne, all’unico scopo di preservare e consolidare le postazioni di potere occupate da pochi intimi e dai loro privilegiati accoliti.
La politica vera, invece, dovrebbe essere al servizio della cittadinanza. Per queste ragioni, abbiamo costituito un movimento che dia impulso alla partecipazione attiva della cosiddetta gente comune, che ogni giorno deve fare i conti con le difficoltà dell’esistenza, che lavora, studia o è in cerca di un’occupazione, possibilmente dignitosa, sempre più improbabile da trovare, ed è costretta ad andare lontano dalla propria terra, per costruire un progetto di vita, una famiglia o migliori condizioni sociali ed economiche”.
“E’ importante, quindi, – conclude Ardolino – mettere in piedi una rete sociale e politica che dia forma ad un progetto di sviluppo della nostra provincia, puntando sulla vivibilità quotidiana e sulla risposta ai bisogni. Un percorso che ci porti ad eleggere una rappresentanza, quanto più ampia possibile, nelle istituzioni del territorio, che sappia essere interlocutore diretto delle esigenze civiche a tutti i livelli. Lavoro, servizi sociali, tutela della salute, salvaguardia dell’ambiente, valorizzazione delle risorse locali, trasporti efficienti, gestione razionale dei rifiuti e salvaguardia del patrimonio idrico irpino, sono soltanto alcune delle priorità sulle quali, sin dai prossimi giorni si indirizzerà la nostra azione. L’auspicio, quindi, è che cittadini di tutte le età aderiscano numerosi a questo progetto, per esserne protagonisti”.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *