alpadesa
  
domenica 23 febbraio 2020
Flash news:   Coronavirus, avviso alla cittadinanza di Atripalda del sindaco Spagnuolo: “Comunicate i vostri spostamenti in questi ultimi 15 giorni da e verso le zone focolaio del virus in Italia e all’estero” Elezione presidente Consiglio d’Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” Atripalda, lettera aperta della componente genitori guidata da Lia Gialanella: “non ci è parsa una buona partenza” Coronavirus: il figlio rientra in Irpinia da Codogno, famiglia in quarantena a Montefusco Ad Atripalda sabato pomeriggio arriva “Carnevale in Piazza” Taglio pioppi in via San Lorenzo, l’intervento della delegata al Verde Pubblico Anna De Venezia: “abbattimento dopo verifica tecnica e di un agronomo”. Foto Taglio pioppi in via San Lorenzo, scoppia la polemica sui social. L’attivista del M5S Antonello Di Guglielmo scrive su Facebook: “Ambiente punto di non ritorno” Lunedì crocevia per la tenuta del bilancio comunale di Atripalda: maxi debito in Consiglio con il piano di rateazione Avellino Calcio, Circelli: “pronto a rilevare le quote di Izzo e soci con nuovi imprenditori” Alvanite Quartiere Laboratorio, incaricata azienda di Ferrara di adeguare il progetto alla variata normativa energetica Foglio di via per due trentenni romeni sorpresi di sera a bordo di una grossa Bmw

Il luogotenente atripaldese Giuseppe Friscuolo promosso ufficiale, lascia il comando della stazione di Solofra

Pubblicato in data: 7/1/2020 alle ore:16:18 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Dopo aver brillantemente superato tutte le prove del relativo concorso, il Luogotenente atripaldese C.S. Giuseppe Friscuolo è stato promosso al ruolo di Ufficiale dell’Arma dei Carabinieri, con il grado di Sottotenente, e dopo quasi undici anni lascia il comando della Stazione di Solofra per intraprendere il nuovo incarico di Comandante della Sezione Operativa della Compagnia dei Carabinieri di Benevento.

Il neo Ufficiale, 50enne, di origini partenopee, laureato con pieni voti in giurisprudenza, si è arruolato nell’Arma nel 1986 quale Carabiniere, venendo subito impiegato nella Capitale, per poi accedere al ruolo di sottufficiale, superando il corso biennale.

Trasferito prima al Nucleo Operativo della Compagnia di Aprilia e successivamente al Nuclei Investigativo di Firenze e Salerno, si faceva particolarmente apprezzare per le attività investigative svolte contro sodalizi criminali della zona e per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, per le quali otteneva diversi plausi.

Giunto in terra irpina, ha assunto nel 2001 il Comando della Stazione Carabinieri di Lioni e, dopo un breve periodo al Nucleo Investigativo del Comando Provinciale, ha assunto nel 2008 l’analogo impiego presso la Stazione di Solofra.

Distintosi per il particolare impegno, la professionalità e l’attaccamento all’Istituzione, prediligendo il controllo del territorio e la vicinanza ai cittadini, ha ricevuto svariati riconoscimenti per indagini a contrasto della criminalità comune ed organizzata e contribuito con il proprio operato alla sicurezza della popolazione ed al rispetto della legalità.

Molte le operazioni portate a termine anche sul fronte della sicurezza ambientale e del lavoro oltre ai controlli effettuati in tema di ordine pubblico.

Dalla caccia nei canali della Solofrana ai veleni scaricati nel fiume alle indagini più delicate sulla pubblica amministrazione, passando per il contrasto alle piazze di spaccio sgominate con le operazioni “White Skin” e “Domus” ed a quello di un giro di usura e false fatturazioni.

La stima nei confronti del Luogotenente Friscuolo è stata più volte confermata e valorizzata dall’Autorità Giudiziaria, dalla cittadinanza e dall’Arma che nel giugno del 2010 l’ha premiato a Napoli, in occasione del 196esimo anniversario della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri, tra i migliori Comandanti di Stazione della Regione Campania.

Al Sottotenente Giuseppe Friscuolo gli auguri del Comandante Provinciale, Colonnello Massimo Cagnazzo, per il prosieguo di una brillante carriera ricca di ulteriori soddisfazioni.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *