alpadesa
  
domenica 26 gennaio 2020
Flash news:   Torna nella chiesa la tela offerta in dono nuziale. Foto “Verità per Giulio Regeni”: a quattro anni dalla scomparsa restano ancora ombre Pista di pattinaggio per il Natale ad Atripalda, dopo le polemiche sui social per il contributo del Comune il gestore Sergio Argenio si difende La Scandone Avellino battuta da Citysightseeing Palestrina per 57-60 Tributi, il Comune di Atripalda “citofona” agli evasori e morosi: approvati i ruoli per il recupero di Imu, Tasi e Tari Alvanite, lite tra vicini: assolti dall’accusa di lesioni aggravate alla testa con fornetto a microonde e percosse Alberto Alvino dona alla chiesa di Santa Lucia di Serino il quadro nel ricordo di don Antonio Pelosi Comprensivo di Atripalda, oggi e domani si vota per eleggere la componente genitori e il nuovo presidente del Consiglio d’Istituto Il Comune di Atripalda incassa tre finanziamenti per lavori di sistemazione idrogeologica del territorio Avellino, arriva il portiere Andrea Dini

Nuova sconfitta per la Scandone Avellino a Valmontone

Pubblicato in data: 7/1/2020 alle ore:08:35 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Nuova sconfitta per la Scandone Avellino: a Valmontone finisce 98 a 63.

Queste le parole di coach De Gennaro dopo la brutta sconfitta esterna contro Valmontone: “Abbiamo subìto dal primo minuto e purtroppo in parte me lo aspettavo, visto che la squadra per problemi di traffico è arrivata alle 17:25, e siamo andati subito sotto. Ad inizio terzo quarto abbiamo ripreso un po’ la partita, toccando anche il meno sei, ma poi si è spenta un’altra volta la lampadina e abbiamo beccato un parziale di 17-2, che ci ha segato le gambe. Faccio fatica sinceramente a commentare una prestazione del genere, perché stasera ci è mancato tutto: cuore, grinta, voglia. Il tutto al cospetto di una squadra avversaria che ha giocato con una grossa intensità e che, alla lunga, ha fatto venir fuori la sua esperienza. Iovinella, Scardino e Genovese hanno fatto una buona prestazione, ma gli altri mi hanno dato veramente poco ed io, invece, ho bisogno che tutti si mettano a lavorare con più intensità e che ascoltino di più, perché in questo momento siamo anche abbastanza presuntuosi. È finito il girone di andata, non come mi aspettavo, ma pazienza. Siamo a sei punti in classifica, ci sono delle gare in cui avremmo potuto fare qualcosa in più per strappare altri punti, ma purtroppo non ci siamo riusciti. Ora c’è tutto un girone di ritorno da dover affrontare con altra testa, con altra gamba e con altra voglia, in attesa che dalla società arrivino notizie positive per poter prendere almeno un paio di giocatori, perché purtroppo ora iniziamo ad essere anche corti. Abbiamo perso Hugo Erkmaa, che da domani non sarà più un giocatore della Scandone e, quindi, in questo momento, faccio abbastanza fatica a trovare una quadratura del cerchio, perché mi manca un playmaker puro. Cherubini sta lavorando per crescere, ma in questo momento è troppo giovane e quindi devo cercare di mascherare un po’ questo handicap che avrò finché non potremo intervenire sul mercato”.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *