alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, i positivi in Campania sono 3.344 Coronavirus, trend costante in discesa in Irpinia: 1 solo caso oggi, a Teora. I contagiati sono 374 All’Azienda “Moscati” un container speciale per la sicurezza degli operatori del 118 dell’Asl e una nuova Tac per le attività nella Palazzina Alpi Coronavirus, scende il numero di morti: 542 rispetto a ieri Coronavirus, guarita e dimessa la prima contagiata di Atripalda Coronavirus, il gruppo consiliare “Noi Atripalda”: “chiarezza sulla distribuzione dei pacchi alimentari” Ciclismo, un altro pupillo doc dell’A.S.Civitas-ProfumeriaLucia: Carmine Iantosca Coronavirus, consegnati i primi kit per la diagnosi veloce del virus. Il medico Gerardo Piscopo: “primo screening sulle persone più esposte”. FOTO Addio a Maurizio Zito, tra gli architetti più creativi della Campania Coronavirus, in Campania sono 120 i positivi oggi: i tamponi sono stati 2.005. In totale i contagiati sono 3.268

Si completa il restyling di Parco delle Acacie ad Atripalda con un secondo lotto di lavori. Antonacci: «Tempi brevi in vista dell’accorpamento del mercato»

Pubblicato in data: 21/1/2020 alle ore:07:00 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Si completa il restyling di Parco delle Acacie ad Atripalda con un secondo lotto di lavori per la riqualificazione dell’area in vista dell’accorpamento del mercato settimanale.
Lavori di messa in sicurezza ottenuti grazie ad economie sul primo intervento, che consentono al Comune del Sabato di poter investire ulteriori 32mila euro per migliore altri tratti del polmone a verde cittadino con nuova pavimentazione, eliminando disconessioni e ammaloramenti del piano di calpestio.
Risparmi sui 100mila euro iniziali dei fondi stanziati con il decreto dell’allora ministro Salvini, e utilizzati lo scorso anno per sistemare il parco. Ora il Ministero dell’Interno ha autorizzato l’Amministrazione Spagnuolo a poter utilizzare anche i restanti 31.690,45 euro.
«L’economie che sono derivate dal primo lotto – spiega il delegato ai Lavori pubblici, Salvatore Antonacci – ci sono state di nuovo riassegnate, tramite decreto, e con queste somme continuiamo il lavoro di sistemazione del Parco delle Acacie. Intervento che interesserà circa 2mila mq. che verranno sistemati con il risanamento dei pozzetti per migliorare la fruibilità dell’area».
Un intervento in vista della decisione assunta dall’Amministrazione di accorpare la fiera settimanale del giovedì nel parco, consentendo così di riaprire al traffico veicolare via San Lorenzo. Un accorpamento che interesserà circa 130 ambulanti in tutto che saranno così posizionati: i circa 30 alimentaristi (settore food) collocati nell’area parcheggio esterna al parco mentre all’interno del parco verranno sistemati i 100 operatori del settore “no food”. Sempre all’interno del parco collocati anche i 10 agricoltori.
«Una volta concluso questo secondo lotto di lavori – prosegue Antonacci – subito dopo seguirà la terza e ultima parte dell’intervento rappresentata dai lavori propedeutici al trasferimento degli operatori commerciali del giovedì da via San Lorenzo all’interno del parco. Questi lavori prevedono interventi di tipo strutturale atti all’accorpamento del mercato».
Sui tempi il delegato ai Lavori pubblici promette: «Sono brevi. Per il secondo lotto stiamo procedendo all’appalto, e se non ci saranno intoppi, nell’arco di un mese concluderemo il tutto. Poi dipenderà anche dal tempo. Molto prima dell’estate ci sarà l’accorpamento, stiamo seguendo una road map. Tutto quello che si deve fare lo faremo in tempi veloci avendo già risolto tutta una serie di questioni già in precedenza e in continuità con i lavori fatti finora. Tutto al fine di utilizzare nel migliore dei modi possibili il parco».
Le nuove aree pedonali del parco inoltre saranno colorate: «quando avremo completato la sistemazione dell’area, si procederà all’individuazione di zone del parco – conclude Antonacci – che saranno colorate per meglio ammagliarsi con le soluzioni messe in campo con il resto dell’area. Questo perché resta sempre un parco e non un’area mercatale in modo da migliorare ulteriormente la qualità degli interventi che mettiamo in campo».

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Si completa il restyling di Parco delle Acacie ad Atripalda con un secondo lotto di lavori. Antonacci: «Tempi brevi in vista dell’accorpamento del mercato»”

  1. FERNANDO ha detto:

    QUEL PARCO E’ DVENTATO LA VERGOGNA DI ATRIPALDA QUESTO E’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *