alpadesa
  
sabato 04 luglio 2020
Flash news:   Sinistra Italiana Atripalda lancia l’allarme: «Chiudono le banche, altro che Città dei Mercanti» Buon compleanno al “vulcano” Antonio De Vinco Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore” Playoff Serie C, Ternana-Avellino 0-0: lupi eliminati Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda per i lavori alla biblioteca Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21 Assemblea ASI, approvato il Bilancio consuntivo 2019 all’unanimità

Parità di Genere, istituito il tavolo permanente alla Provincia di Avellino. La delegata Giuliana De Vinco: “Atripalda aprifila per alcuni progetti”

Pubblicato in data: 5/2/2020 alle ore:18:51 • Categoria: Attualità, Politica

Ieri mattina presso la Sala Grasso dell’Ente Provincia di Avellino si è riunito, per la prima volta, il Tavolo permanente sulla Parità di Genere. A questa iniziativa hanno partecipato Sindaci, Vice-Sindaci, Assessori, Consiglieri Comunali della Provincia di Avellino. Tre sono stati i progetti proposti dalla Consigliera Provinciale di Parità, Vincenza Luciano (nella foto con la delegata del Comune di Atripalda, la consigliera comunale Giuliana De Vinco).
Il primo progetto riguarda i senza dimora, gli ultimi tra gli ultimi. Il secondo si riferisce all’endometriosi ed infine è stato proposto il progetto denominato “Oltre” indirizzato alle scuole per iniziare a parlare di educazione di genere. Diversi i delegati che hanno preso la parola fornendo un prezioso contributo al dibattito e hanno aderito ai progetti proposti dalla Consigliera.

“Un incontro per lanciare alcuni progetti della Provincia  al fine di creare una rete unica tra i comuni ma soprattuto un sistema di lavoro compatto a favore della parità di genere – illustra la delegata al Contenzioso, avvocato Giuliana De Vinco -. A seguito anche delle short list per professionisti (avvocati e psicologi) indetta dalla Provincia verranno  messi a disposizione dei Comuni delle figure professionali a sostengo delle necessità del territorio. Si e poi deciso di intraprendere il progetto “Oltre” e coinvolgere le scuole con un vero e proprio programma che creeremo a seguito di alcuni incontri con psicologi per educare dalle classi elementari al liceo, in forme adeguate all’età,  all’inclusione sociale in tutte le sue declinazioni. Atripalda, per il tramite della mia persona, ha risposto positivamente a tutto ciò risultando aprifila per alcuni progetti”.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Assemblea ASI, approvato il Bilancio consuntivo 2019 all’unanimità

Si è svolta ieri l'assemblea dell'ASI dove è stato approvato all’unanimità dei presenti, il bilancio consuntivo 2019 del Consorzio Asi Read more

Calcinacci caduti ad Alvanite, il Prc attacca: “Le carte truccate di Del Mauro”

L’Amministrazione comunale di Atripalda batte un colpo sul “caso Alvanite” e lo fa con tutta l’autorevolezza dell’assessore al Patrimonio (nonché Read more

Dopo quattro mesi di stop torna ad Atripalda il Consiglio comunale ma in seduta straordinaria

Dopo quattro mesi di stop torna ad Atripalda il Consiglio comunale ma in seduta straordinaria. Lo ha convocato per lunedì Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Parità di Genere, istituito il tavolo permanente alla Provincia di Avellino. La delegata Giuliana De Vinco: “Atripalda aprifila per alcuni progetti””

  1. S E R ha detto:

    AppOggio aVV.tessA..si devono inseririre in Tutte quelle ATTIVITA’ CHE NON SI Konoscino sia pur ripudiate
    Perche’ misere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *