alpadesa
  
Flash news:   Furti nei garages di via San Giacomo e altre zone di Atripalda: al via il processo Coronavirus, 38 i positivi oggi su 577 tamponi effettuati in Irpinia Video sorveglianza non ancora attiva ad Atripalda, l’affondo dell’ex assessore Ulderico Pacia Vandali ancora in azione, danneggiati due alloggi popolari ad Atripalda Coronavirus, 3 casi positivi ad Atripalda nel bollettino ASL: 91 i contagiati in Irpinia Messa in sicurezza del parcheggio pubblico di via Gramsci ad Atripalda: impegno di spesa per l’affidamento della prestazione del rilievo topografico Ciclismo: la litoranea salernitana fa da sfondo al primo raduno collegiale Estorsione ai danni di un bar di Atripalda, rinvio a giudizio per un 28enne del luogo Riapertura scuole in Campania, De Luca annuncia l’ordinanza: «Superiori aperte da lunedì 1 febbraio» Appropriazione indebita, arrestato dai Carabinieri un 40enne di Atripalda colpito da mandato europeo

Nuova sconfitta esterna contro la Luiss Roma

Pubblicato in data: 10/2/2020 alle ore:06:54 • Categoria: Avellino Basket

Nuova sconfitta esterna contro la Luiss Roma. Queste parole di coach De Gennaro dopo la sconfitta esterna contro la Luiss Roma: “Purtroppo devo analizzare un’altra partita persa nei minuti finali, nonostante un’ottima prestazione dei miei, che ci hanno messo davvero tanta carica, tanta energia, tanto cuore, però, a causa delle rotazioni troppo corte di stasera, siamo arrivati alla fine stanchi e scarichi. Se vogliamo individuare una nota negativa, devo segnalare gli ultimi minuti del terzo quarto, in cui loro hanno avuto un piccolo break positivo, che noi poi non abbiamo avuto più la forza direcuperare. Ci abbiamo provato fino alla fine, ma negli ultimi minuti le gambe erano troppo pesanti e i tiri non riuscivano a entrare, nonostante le buone percentuali di stasera. Abbiamo tirato col 33% da tre (come loro, che però hanno più tiratori) e col 44% da due, quindi comunque una buona percentuale, e anche i rimbalzi totali li abbiamo quasi pareggiati (30-28). Peccato, perché forse con Marzaioli in più, quindi una rotazione in più tra gli esterni, visto che Ondo Mengue e Rajacic stasera hanno giocato tantissimo, potevo avere un po’ di lucidità in più in mezzo al campo, ma pazienza. Dobbiamo pensare ad andare avanti e stare tranquilli. Ora aspettiamo di ricevere buone notizie dalla FIBA lunedì. La strada è sempre più in salita, perché il numero di partite da giocare si riduce, però dobbiamo crescere fino alla fine, perché noi questa squadra vogliamo salvarla a tutti i costi. I ragazzi sono carichi e convinti, lavorano bene, dobbiamo soltanto continuare su questa strada e sperare di avere qualche rotazione in più”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *