alpadesa
  
Flash news:   Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta» “Atripalda ricomincia a correre”, lettera d’amore alla città del decano dei commercianti Pasquale Pennella

“Cambia-Menti” pronta a ripartire con nuovi progetti dopo lo stop “forzato” per i lavori nella Biblioteca comunale

Pubblicato in data: 12/2/2020 alle ore:07:00 • Categoria: Cultura

Sembra ieri, ma è già passato un mese dal primo evento del 2020 targato “Cambia-Menti”. Infatti, la sera del 4 gennaio abbiamo dato avvio al nuovo anno con il TRAM Fest, evento giunto alla terza edizione. Per quest’anno abbiamo voluto fare le cose in grande; abbiamo scelto come location del TRAM il luogo di ritrovo principale ad Atripalda, piazza Umberto I.
La serata è partita con l’apertura del laboratorio per i nostri piccoli, che grazie al prezioso aiuto dei nostri ragazzi hanno creato calze colorate per l’arrivo imminente della Befana.
Successivamente si sono esibiti diverse giovani realtà in campo musicale del nostro territorio, a partire dagli Am Bros One, passando per G-rock e Janpier, e a chiudere con i Fatti male, la band “Made in Cambia-Menti”.
Uno dei punti chiave del TRAM Fest è il valore del territorio; proprio per questo sono state esposte, nel corso della serata, delle immagini storiche di Atripalda, gentilmente concesse dalla Pro Loco atripaldese, che hanno fatto fare un corposo viaggio nel tempo ai nostri concittadini.
Siamo davvero entusiasti dell’andamento della serata, con diversi ragazzi e ragazze che hanno ballato e cantato insieme ai nostri ospiti musicali, che ringraziamo per essersi esibiti in condizioni non propriamente ottimali.
Crediamo che abbiate notato come l’attività associativa abbia avuto un forte rallentamento, e crediamo che sia opportuno comunicare la motivazione principale.
A causa dei lavori che interesseranno per i prossimi 3 mesi l’intera area della biblioteca comunale di Atripalda, ivi compresa l’Officina, ci risulta impossibile, al momento, proseguire nelle nostre consuete attività. Pur dispiaciuti per la chiusura temporanea, non possiamo non manifestare soddisfazione per il restyling che interesserà due luoghi di aggregazione molto importanti per i giovani atripaldesi.
Ma la frenata delle attività di Cambia-Menti è soltanto apparente…siamo infatti già al lavoro per ritornare al meglio nei prossimi mesi, con diverse attività che proporremo alla cittadinanza.

La redazione CAMBIA-MENTI

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda

Il prossimo 1 agosto avrà inizio e si protrarrà fino a settembre la prestigiosa ed ormai collaudata Rassegna di Musica Read more

“Irpinia, alle radici di un viaggio”, il racconto della giornalista Barbara Ciarcia tra i borghi di frontiera

Ci sono molte formule per dichiarare l'amore alla propria terra senza scadere nella retorica melensa, d'accatto. La più efficace però Read more

Festeggiamenti Maria Santissima del Carmelo, l’atto di affidamento di Atripalda alla Madonna scritto da Don Ranieri

In piena Pandemia, mercoledì 18 marzo 2020, Don Ranieri Picone (Foto di Oscar Maiello), Parroco di Santa Maria del Carmine, fece deporre, sotto Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *