alpadesa
  
sabato 04 aprile 2020
Flash news:   Coronavirus, altri 19 casi in Irpinia. I contagiati salgono a 348 Coronavirus, altri 151 positivi in Campania: il totale dei contagiati sale a 2.828 Coronavirus, ancora 766 morti: in totale sono 14.681. Guarite 1.483 persone in un giorno Us Avellino, D’Agostino: “Di fronte alle testimonianze di dolore  il calcio passa in secondo piano” Coronavirus, primi sei pazienti da Covid-19 in via di guarigione trasferiti alla clinica Santa Rita di Atripalda Coronavirus, il gruppo Guarino di via Gramsci accanto a chi ha bisogno donando buste alimentari: “Nessuno si salva da solo” La Fip dichiara conclusa la stagione 2019/2020 Coronavirus, il sindaco ordina la sanificazione dei condomini e con il Consorzio attiva servizio di assistenza alla popolazione per approvvigionamento beni di prima necessità Coronavirus, altri 49 contagiati in Irpinia Coronavirus, deceduto 64enne di Mercogliano: è la 31°vittima in Irpinia

Parte l’intervento di regimentazione delle acque a contrada Fellitto ad Atripalda. Foto

Pubblicato in data: 14/2/2020 alle ore:10:30 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

Parte l’intervento di regimentazione delle acque a contrada Fellitto e piazza Sapravigna  ad Atripalda. E’ entrato nella fase operativa il progetto a regia regionale “ex Arcadis” denominato “Risanamento ambientale dei corpi idraulici superficiali delle aree interne”.  Il Comune del Sabato è interessato all’opera per gli interventi di realizzazione del collettore fognario di Contrada Fellitto, che si allaga ogni qual volta straripa il Fenestrelle all’altezza del ponte delle Filande, e di regimentazione idraulica e di razionalizzazione fognaria di piazza Sparavigna, lo slargo ubicato alle spalle della Dogana dei Grani di piazza Umberto, che più volte in passato si è allagata con le forti piogge L’intervento prevede anche la relativa sistemazione dei tratti stradali.
Il primo cantiere è stato aperto in questi giorni a contrada Fellitto. Poi seguirà l’intervento a piazza Sparavigna con un crono-programma di realizzazione per entrambe le opere non superiore alle 8 settimane.
«Dopo quasi 15 anni di attesa dalla prima progettazione, grazie alla perseveranza dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Spagnuolo e alla concreta disponibilità della Regione Campania prendono finalmente il via i lavori di sistemazione fognaria ex Arcadis di Contrada Fellitto – commenta il delegato ai Lavori Pubblici, Salvatore Antonacci -. Esprimo piena soddisfazione per il raggiungimento dell’obiettivo volto alla risoluzione concreta di due rilevanti criticità del territorio comunale  grazie al lavoro continuo e costante di relazioni presso gli Uffici della Regione Campania. Avevamo richiesto che l’intervento relativo al collettore fognario di contrada Fellitto, che interesseranno anche il tratto della strada provinciale di via Pianodardine, si realizzino con priorità al fine di evitare sovrapposizioni con i lavori di sostituzione del ponte delle Filande, già programmati dalla Provincia di Avellino».
Per l’ampliamento del ponte delle Filande lungo il torrente Fenestrelle infatti la Provincia ha provveduto all’aggiudicazione dell’appalto. Il nuovo ponte delle Filande, progettato e finanziato dall’Ente di Palazzo Caracciolo, sarà realizzato in struttura metallica a campata unica con la sistemazione idraulica del tratto fluviale per circa due milioni di euro.
Il ponte delle Filande rappresenta ad oggi il punto di maggiore criticità ogni volta che ci sono eventi piovosi di una certa consistenza. Il maltempo porta le piene del fiume allo straripamento nel tratto delle Filande andando ad inondare le zone circostanti tra Atripalda e Avellino.
Subito dopo contrada Fellitto il cantiere si sposterà a piazza Sparavigna per la regimentazione idraulica e di razionalizzazione fognaria dello slargo.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *