alpadesa
  
Flash news:   Caccia ai contribuenti morosi di Imu, Tari e altre tasse comunali ad Atripalda Manutenzione stradale e parcheggio via Gramsci, sbloccati i fondi dalla Giunta Spagnuolo Arriva la proroga ad Atripalda per la presentazione della domanda per l’accesso ai voucher alimentari Sorveglianza rafforzata: il prefetto Spena blinda Atripalda e Solofra dopo gli attentati intimidatori con le bombe carta Coronavirus, da lunedì 18 gennaio in presenza anche la terza classe della Primaria Attentato intimidatorio, pressing sul sindaco delle opposizioni. Landi: ”il tavolo in Prefettura doveva chiederlo lui” Bomba carta in città, Idea Atripalda: “cultura e comunicazione come antidoto alle violenze” Molestie al prete di Atripalda: condannati gli autori Nuovi parcometri ad Atripalda, l’opposizione “Noi Atripalda” boccia il bando: «un spreco per la città» Coronavirus, un nuovo contagio ad Atripalda

Coronavirus, i locali di Avellino e provincia: “Restate a casa, musica in tour per stare insieme anche se distanti”

Pubblicato in data: 18/3/2020 alle ore:17:55 • Categoria: Attualità, Cultura

Un tour virtuale nei locali di Avellino e provincia per restare insieme anche se materialmente distanti. Questo il messaggio:

Nei momenti propizi e in quelli più difficili INSIEME è l’unica parola che può renderci più forti per cambiare il corso della storia e per lottare contro nemici invisibili.

Ognuno sta facendo la propria parte ma serve uno sforzo ancora maggiore, da questa ispirazione nasce una nuova unione, quella di tante attività che cadenzano le notti irpine che scelgono di battere presente e di farlo unite, mettendo in campo le proprie competenze e una nuova rete dando un nuovo significato a quel RESTATE A CASA che con grande rispetto e partecipazione deve coinvolgerci tutti.

L’idea è semplice ma dall’impatto potente: regalare al grande popolo irpino un attimo di bellezza condiviso, un tour virtuale nei locali, come avremmo fatto tutti noi nel fine settimana, con molti degli artisti simbolo della nostra terra che si esibiranno in diretta live dalla pagine delle attività in modo da farvi fare uno di quei giri memorabili in cui incontrarsi nei commenti, in cui godere di situazioni e musiche diverse, in cui condividere un attimo di normalità che tanto ci manca, in cui abbracciarci virtualmente rafforzando il nostro senso di comunità e compattandoci con uno slancio alla ripartenza che tutti meritiamo.

Ecco il programma:

VENERDI’

Cookie Bar – Vincenzo Russo
Avionica Avellino – Zerella
Nolurè Lounge Bar – Dario De Angelis
Bar Cappuccini – Nicola Martorano
Dwine Avellino – Sergio Tartaglia
Civico12 – Simone Pastore
Fralù Cafè – Berlino 84
MON’e banco e cucina – Fabio Grillo
Rebel – Elite

SABATO

UltraBeat Cafè – Dj Luca Frisetti
TILT – tattoo bar events – Stella Liberale
35millimetri – Nada Mas
Black House Blues Official – Nico Plescia
Dejavu – Luca Aurigemma
Jigger CocktailBar – Davide Lallo
BIG BEN – MikeLF
InCorso BAR -Coffee&More – SilvioDeNapoli
Countrysport Avellino – Giuseppe De Blasio

DOMENICA

BeviamociSu – Joe Clemente
Tavernacolo Avellino – Loris D
Nigro enoteca winebar – Luis Di Gennaro
Sa’di cucina & co – An Rì
Food&Rir (Avellino) – Si.Da.Soul Records

Naturalmente l’idea è di rendere questo format ripetibile nel tempo e ampliarlo. Per collaborare, partecipare, condividere e avere informazioni è possibile mettersi in contatto con l’associazione Progetto Caos – che si è occupata dell’organizzazione e dell’art work grafico – attraverso diversi canali (Instagram: progetto.caos Mail: info@progettocaos.it)

Tutti i link alle dirette saranno condivise giorno nell’evento che trovate QUI. E’ importante sapere che alla musica si unisce la beneficenza: sarà infatti inserito in ogni diretta un link utile per contribuire alla raccolta fondi attivata per sostenere L’Azienda Ospedaliera “Moscati” di Avellino.

Sono aperti gli inviti, facciamoci sentire, compattiamoci, balliamo attraverso la luce, costruiamo nuovi inizi in questo primo weekend di primavera di cui possiamo godere distanti, ma comunque vicini. Tutti insieme ce la faremo. Tutti insieme, andrà tutto bene!

Ci vediamo nelle nostre case, lontane da altre case in cui scegliamo di entrare nei giorni e nelle notti di una normalità che oggi facciamo fatica a ritrovare, ma che ci riprenderemo se per questo lunghissimo attimo ci sacrifichiamo alla responsabilità.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *