alpadesa
  
Flash news:   Bando di gara per la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di adeguamento sismico alla scuola dell’Infanzia “Nicola Adamo” di Atripalda Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Polemiche movida avellinese, don Fabio si rivolge agli assenti: “grazie per essere giovani di senso” Coronavirus, contagi sotto quota 400 e le vittime scendono a 75 in 24 ore Movida ad Avellino, “IDEA Atripalda“ contro il sindaco Gianluca Festa: “chieda scusa e si dimetta” «Atripalda la città dei Mercanti», presentato ieri in Comune il video pormozionale. Il sindaco: “ripartiamo uniti accogliendo le persone che vengono da fuori in tutta sicurezza”. FOTO “Oggi è il tuo nome, auguri Antonello” dallo zio Gabriele De Masi Coronavirus, su 190 tamponi effettuati in Irpinia un solo caso positivo: è di Prata P.U. Coronavirus, calano i contagi (+416) ma i morti salgono a 111 «Atripalda riparte, riparti da Atripalda»: questa mattina al Comune conferenza stampa per rilanciare il Commercio in città. VIDEO

Coronavirus, il sindaco ordina la sanificazione dei condomini e con il Consorzio attiva servizio di assistenza alla popolazione per approvvigionamento beni di prima necessità

Pubblicato in data: 3/4/2020 alle ore:06:00 • Categoria: Attualità

L’aveva preannunciato il sindaco Giuseppe Spagnuolo dopo i primi due casi di contagio in città e ieri ha firmato l’ordinanza con la quale intima fino al 30 aprile a tutti gli amministratori di condominio di Atripalda di procedere alla sanificazione degli ambienti comuni «ogni 15 giorni a decorrere dalla data della precedente sanificazione». Avranno dieci giorni da ieri per ottemperare a tale obbligo «attraverso ditte specializzate, imprese di pulizia,  soggetti muniti di Dpi» utilizzando prodotti a base di etanolo, cloro e candeggina. «L’avvenuta sanificazione degli ambienti deve essere comunicata, con modello di autocertificazione, al comando di Polizia municipale». Multe da 400 euro a 3mila euro per il mancato adempimento dell’intervento.
Sempre il primo cittadino, con un altro avviso, a firma anche dell’assessore ai Servizi Sociali Nancy Palladino, presidente del Consorzio dei Servizi Sociali A5, ha attivato un servizio di assistenza alla popolazione per approvvigionamento dei beni  di prima necessità per persone in difficoltà. Si tratta di un intervento straordinario rivolto a chi non beneficia del reddito i cittadinanza e si trova in condizione di contingenza economica derivata dalla momentanea sospensione dello stipendio o dell’attività lavorativa a causa dell’emergenza. Le richieste potranno essere effettuate al numero 335/8151624 all’assistente sociale, dottoressa Maria Carmela Pizzano dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. L’istruttoria della richiesta, l’accesso e la concessione del beneficio sono a cura del Consorzio che finanzia gli interventi nell’ambito del progetto “Andrà tutto bene”.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Coronavirus, su 190 tamponi effettuati in Irpinia un solo caso positivo: è di Prata P.U.

L’ASL di Avellino comunica che, su 190 tamponi analizzati dall’AORN “Moscati” di Avellino, dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, dall’Istituto di Read more

Coronavirus, calano i contagi (+416) ma i morti salgono a 111

Coronavirus, calano i contagi (+416) ma i morti sono 111 in un giorno. È questo il dato più importante emerso Read more

Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo

L’ASL di Avellino comunica che, su 284 tamponi analizzati dall’AORN “Moscati” di Avellino, dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, dall’Istituto di Read more

Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una

Il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha firmato l'Ordinanza n.53 con ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *