alpadesa
  
domenica 05 luglio 2020
Flash news:   Cadono calcinacci ad Alvanite, i giovani del quartiere si recano in Comune dal sindaco: “giornata molto intensa e costruttiva ma siamo stanchi di 40 anni di chiacchiere” Forte pioggia e allagamenti in via Appia: città bloccata Sinistra Italiana Atripalda lancia l’allarme: «Chiudono le banche, altro che Città dei Mercanti» Buon compleanno al “vulcano” Antonio De Vinco Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore” Playoff Serie C, Ternana-Avellino 0-0: lupi eliminati Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda per i lavori alla biblioteca

Fase 2, un manifesto contro gli assembramenti dei giovani e il rispetto delle regole: «Ritorneremo a sorridere insieme»

Pubblicato in data: 22/5/2020 alle ore:07:30 • Categoria: Attualità

«Ritorneremo a sorridere insieme». E’ il messaggio scelto per il manifesto contro gli assembramenti dei giovani e il rispetto delle regole. In questa Fase 2 di riapertura dei negozi e dei locali l’Amministrazione guidata dal sindaco Spagnuolo ha deciso di affidare ad un manifesto l’invito a rispettare le regole di prevenzione come mantenere la distanza di un metro, evitare rapporti ravvicinati con altre persone, indossare sempre la mascherina,  senza assembramenti e per i giovani che frequentano i locali serali «evitare l’uso condiviso di bottiglie e bicchieri secondo le norme igienico-sanitarie vigenti».
L’iniziativa è dei due consiglieri comunali più giovani dell’Amministrazione, Antonella Gambale, delegata alle Politiche giovanili e Costantino Pesca, delegato all’Associazionismo giovanile. «Il messaggio che lanciamo con il manifesto è rivolto a tutti ma in particolar modo ai giovani che tendono a camminare insieme senza mascherina, senza rispettare le distanze di sicurezza – spiega la delegata Antonella Gambale -. Così danno vita ad assembramenti. Poi si deve evitare di bere dallo stesso bicchiere e dalla stessa bottiglia perché sappiamo che la trasmissione del virus è attraverso le vie aeree. Capiamo la difficoltà dei giovani nel vivere questa “normalità” fatta di mascherine e distanze sociali, che non abbiamo mai avuto. Purtroppo ora dobbiamo imparare a vivere questa nuova normalità, e queste regole sono importanti da osservare per la salute propria e degli altri».

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Fase 2, le proposte di Idea Atripalda sulla mobilità cittadina e fruizione delle aree pubbliche: “Un po’ di spazio. Un’idea di ripartenza“

“Dobbiamo imparare a convivere con il virus”. Questa è la frase che ha dato via alla “Fase 2” con cui riparte Read more

Fase 2, da oggi nelle chiese tornano le messe con i fedeli tra disposizioni e segnaposti

Da oggi nelle chiese tornano le messe con i fedeli. Un nuovo inizio con la Fase 2 per la Chiesa. Read more

Fase 2, riparte il commercio oggi ad Atripalda: l’augurio dell’assessore Mirko Musto: “ricominciamo insieme”

“Da questa mattina gran parte dei commercianti di Atripalda hanno ripreso le attività riaprendo al pubblico. Sono consapevole del momento Read more

Fase 2, il presidente De Luca: «Controlli più rigorosi sulle mascherine»

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha firmato l'Ordinanza n.46 del 9 maggio 2020 con ulteriori misure per Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *