alpadesa
  
Flash news:   Rubano nella notte le gomme e lasciano due auto sui mattoni in piazza Cassese: i residenti chiedono la videosorveglianza. Foto Irpiniambiente, riparato il guasto allo Stir: da stasera riprende la raccolta dell’indifferenziato Regionali Campania, presentati i candidati di Europa Verde: per l’Irpinia c’è l’ex vicesindaco Luigi Tuccia Cadono calcinacci ad Alvanite, i giovani del quartiere si recano in Comune dal sindaco: “giornata molto intensa e costruttiva ma siamo stanchi di 40 anni di chiacchiere” Forte pioggia e allagamenti in via Appia: città bloccata Sinistra Italiana Atripalda lancia l’allarme: «Chiudono le banche, altro che Città dei Mercanti» Buon compleanno al “vulcano” Antonio De Vinco Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni

Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una

Pubblicato in data: 29/5/2020 alle ore:19:46 • Categoria: Attualità

Il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha firmato l’Ordinanza n.53 con ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

A seguito delle problematiche registrate nello scorso fine settimana e degli incontri avuti in settimana con le Camere di Commercio, è stato disposto quanto segue:

a) è fatto divieto di vendita con asporto di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione, dopo le ore 22,00 da parte di qualsiasi esercizio commerciale (ivi compresi bar, chioschi, pizzerie, ristoranti, pub, vinerie, supermercati) e con distributori automatici;
b) dalle ore 22,00 alle ore 6,00, è fatto divieto di consumo di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione, nelle aree pubbliche ed aperte al pubblico, ivi comprese le ville e i parchi comunali;
c) per i bar, ‘baretti’, vinerie, gelaterie, pasticcerie, chioschi ed esercizi di somministrazione ambulante di bibite, resta consentita la facoltà di apertura a partire dalle ore 5,00 ed è disposto l’obbligo di chiusura entro le ore 01:00, con obbligo di somministrazione esclusivamente al banco o ai tavoli a partire dalle ore 22,00.

Come da precedente ordinanza, non vi sono limitazioni nell’orario di chiusura di ristoranti, pub e pizzerie.

  1. Scarica l’ordinanza 👇
    http://www.regione.campania.it/assets/documents/ordinanza-n-53-29-05-2020.pdf
Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Coronavirus, da lunedì in Campania non obbligatorie le mascherine all’aperto

Da lunedì in Campania l'uso delle mascherine all'aperto non è più obbligatorio, ma facoltativo. Resta invece l'obbligo nei luoghi chiusi Read more

Coronavirus, 333 nuovi contagi e 66 morti in un giorno

Coronavirus, 333 nuovi contagi e 66 morti in un giorno. E’ questo il dato più importante emerso dal bollettino fornito dalla Protezione Read more

Riecco il Coronavirus in Irpinia, nuovo caso a Solofra: ad annunciarlo il sindaco

Emergenza Croronavirus, nuovo caso in Irpinia e più precisamente a Solofra. Ad annunciarlo il sindeaco della città della concia Vignola:  Read more

Coronavirus, 303 nuovi contagiati e i morti scendono a 26

Coronavirus, 303 nuovi contagiati e i morti scendono a 26. E’ questo il dato più importante emerso dal bollettino fornito dalla Protezione Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *