alpadesa
  
Flash news:   Riapre al pubblico, dopo mesi di chiusura, il parco archeologico Abellinum ad Atripalda Us Avellino, esonerato mister Ezio Capuano Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi Ripartono dopo mesi i lavori di rinaturalizzazione del fiume Sabato. Foto Coronavirus, tornano i contagi in Irpinia: ben otto nuovi casi nel Serinese Inaugurata ad Atripalda la sede dell’Unione Artigiani Italiani e delle Piccole Medie Imprese Irpinia Rubano nella notte le gomme e lasciano due auto sui mattoni in piazza Cassese: i residenti chiedono la videosorveglianza. Foto Irpiniambiente, riparato il guasto allo Stir: da stasera riprende la raccolta dell’indifferenziato Regionali Campania, presentati i candidati di Europa Verde: per l’Irpinia c’è l’ex vicesindaco Luigi Tuccia

Coronavirus, il Consorzio dei Servizi Sociali A5 di Atripalda dona mascherine ai sordomuti irpini. Foto

Pubblicato in data: 4/6/2020 alle ore:06:00 • Categoria: Attualità, Sociale

Il Consorzio dei Servizi Sociali A5 di Atripalda dona mascherine ai sordomuti irpini. L’ente di via Belli, che interessa 28 comuni e oltre 100mila abitanti, ha consegnato ieri pomeriggio i dispositivi di protezione all’associazione provinciale sordomuti
«Oggi pomeriggio (ieri ndr.) – illustra il direttore del Consorzio, Carmine De Blasio  – abbiamo voluto donare all’ Ente sordomuti della provincia di Avellino delle mascherine che abbiamo fatto realizzare appositamente per loro. Durante questa emergenza Covid-19 abbiamo provato a sostenere tutte le fasce più fragili della popolazione. Sul territorio del nostro ambito vivono 47 cittadini sordomuti, abbiamo tuttavia voluto sostenere l’associazione fornendo 250 mascherine visto che il presidente ci ha segnalato di esserne sprovvisto».
A consegnare le mascherine al presidente dell’associazione Carmine Vitale oltre al direttore De Blasio anche il presidente del Consorzio, Nancy Palladino.
«Abbiamo provato in questa lunga e difficile emergenza Covid a far fronte a tutte le esigenze che si sono manifestate. Abbiamo distribuito 20mila mascherine ai comuni del nostro ambito – conclude il direttore del Consorzio -, abbiamo fornito le strutture socio-assistenziali, che sono circa una decina, sostenuto gli istituti religiosi che sono vissuti da suore anziane a cui abbiamo fornito mascherine e guanti protettivi. Le mascherine consegnate oggi sono trasparenti sulla parte del labiale. Con l’associazione sordomuti abbiamo amo collaborazione da anni anche con attività di sportello e quindi c’è sembrato una buona idea dare un sostegno e una mano non solo ai cittadini sordomuti del territorio ma dell’intera provincia. Sul Covid siamo infine  incessantemente attivi con una campagna di screening con test rapidi su tutti i dipendenti del consorzio e dei dipendenti dei 28 comuni dell’ambito. Abbiamo fatto già 200 test rapidi».

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21

Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21. E’ questo il dato più importante emerso Read more

Coronavirus, da lunedì in Campania non obbligatorie le mascherine all’aperto

Da lunedì in Campania l'uso delle mascherine all'aperto non è più obbligatorio, ma facoltativo. Resta invece l'obbligo nei luoghi chiusi Read more

Coronavirus, 333 nuovi contagi e 66 morti in un giorno

Coronavirus, 333 nuovi contagi e 66 morti in un giorno. E’ questo il dato più importante emerso dal bollettino fornito dalla Protezione Read more

Riecco il Coronavirus in Irpinia, nuovo caso a Solofra: ad annunciarlo il sindaco

Emergenza Croronavirus, nuovo caso in Irpinia e più precisamente a Solofra. Ad annunciarlo il sindeaco della città della concia Vignola:  Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *