alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, il bollettino di oggi dell’Asl: 89 i positivi, 4 ad Atripalda L’ex sindaco Andrea De Vinco propone la cittadinanza onoraria per l’immunologo americano Anthony Fauci di origini atripaldesi Coronavirus, il cordoglio del sindaco di Atripalda Spagnuolo per il secondo decesso Coronavirus, secondo decesso ad Atripalda: morto un 64enne ricoverato al Moscati Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 126 contagiati in Irpinia Coronavirus, scuole chiuse ad Atripalda fino al 7 dicembre Coronavirus, fino al 7 dicembre confermata la didattica a distanza dalla seconda classe della scuola primaria. A breve l’ordinanza della regione “ABC Atripalda Bene Comune” festeggia un anno di attività. Roberto Renzulli: “città nel degrado, l’Amministrazione non ci ascolta” Piantumato l’albero donato al Comune dai giovani di “Idea Atripalda” Il Consorzio A5 a confronto su Donne e Opportunità

Playoff di serie C, mister Capuano: “non saremo la comparsa o la vittima sacrificale”

Pubblicato in data: 9/6/2020 alle ore:06:45 • Categoria: Avellino Calcio

“Non si poteva giocare con immediatezza, ora  cominciando a luglio invece tutte le squadre avranno il tempo di prepararsi in maniera omogenea, distribuendo i carichi di lavoro. Non avevo dubbi che si arrivasse ad una decisione simile dato lo spessore professionale e umano di chi ci rappresenta”. Così mister Ezio Capuano al termine della lunga giornata odierna, che ha visto svolgersi anche il Consiglio Federale.

“Per quel che concerne il mio Avellino – ha continuato il mister – si sta procedendo sempre in maniera individuale e nel pieno rispetto delle regole, per quanto sia un protocollo difficile da applicare. Mi auguro e sono convinto che anche gli altri stiano facendo altrettanto. Ora, una volta sostenuti tutti gli esami previsti, non ci resta che tornare ad allenarci in maniera collettiva e preparare al meglio questi playoff. Ero piuttosto sicuro che i miei  atleti avessero lavorato con grande applicazione ed oggi stanno confermando grande abnegazione”.

In conclusione, un pensiero sui playoff: “ribadisco quanto detto più volte. Noi non vogliamo essere la comparsa o la vittima sacrificale, è un concetto che abbiamo fatto nostro e che ci ha accompagnato in tutti questi mesi, sperando di poter dare grandi soddisfazioni alla proprietà ed alla piazza intera”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *