alpadesa
  
Flash news:   Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino Presentata la Maglia Ufficiale dell’Us Avellino per la Stagione 2020/21 Serie B, Scandone: esordio con Pozzuoli il 15 novembre Serie C 2020/2021, ecco il cammino dell’Avellino Festeggiamenti Santo Patrono San Sabino Vescovo, oggi messe all’aperto in piazza Umberto I ad Atripalda Regionali, il movimento politico “Irpinia Adesso” al fianco di Alessia Castiglione (Fdi)

Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda

Pubblicato in data: 1/8/2020 alle ore:07:26 • Categoria: Cultura

Il prossimo 1 agosto avrà inizio e si protrarrà fino a settembre la prestigiosa ed ormai collaudata Rassegna di Musica da Camera organizzata nella nostra Provincia dalla Associazione Musicale Internazionale “A.Toscanini”. La XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica” si svolgerà  in un format nuovo alla luce dell’attuale contingenza e della situazione epidemiologica da Codiv-19, con una serie di misure restrittive e di prevenzione del rischio da rispettare nei luoghi dove si svolgeranno gli spettacoli in ottemperanza ai protocolli di sicurezza nazionali e regionali. Arte di altissima qualità, grande musica sotto le stelle in uno scenario naturale di impareggiabile fascino, su un palcoscenico incantato Protagonisti dell’edizione 2020 i musicisti italiani, naturalmente di calibro internazionale. Una scelta condivisa dalla Direzione Artistica del Festival affidata al Presidente Maestro Antonella De Vinco come forma di supporto a favore dei nostri artisti, in questa prima fase di ripresa dello spettacolo dal vivo a seguito dell’emergenza sanitaria.
Per non interrompere la continuità del Festival, per questo 2020, è stato approntato un programma ridotto, abbiamo scelto comunque di essere presenti sul territorio, di non fermarci, coltivando il nostro piccolo grande miracolo della Musica che ci mette in contatto con le nostre emozioni più profonde, ma al tempo stesso, sa donarci il coraggio di attraversarle, la forza di raccontarle per ripartire con maggior fiducia ”dichiara Antonella De Vinco.

I luoghi della cultura sono ancora  chiusi e silenti: eppure la musica e l’arte  nei giorni più acuti per l’emergenza, dai balconi e dalle terrazze  sono stati un filo che ha unito e rassicurato le persone…e allora “I luoghi della musica” come antidoto al virus.

Un Festival di alta qualità, tra i fiori all’occhiello dell’attività del Comune di AtripaldaSiamo convinti che tutti, cittadini, turisti, pubblico, abbiano un forte bisogno anche di normalità, di certezza e di bellezza  e allora eccoci qui, pronti a regalare ancora qualche sogno sotto la luna che rischiara il nostro magico  chiostro, visto che ad Atripalda saranno ben quattro le serate estive dell’intero festival“ così commenta l’Assessore alla Cultura del Comune di Atripalda, dott.ssa Stefania Urciuoli.

I concerti programmati per il 2020 si svolgeranno nei comuni di Atripalda, Montefalcione, Zungoli e Avellino. Il panorama musicale proposto presenta il mondo della musica nelle sue più diverse sfaccettature, attraverso l’esibizione di numerose formazioni musicali, con occhio sempre attento al livello degli artisti invitati. Come lo scorso anno l’apertura del Festival si svolgerà nuovamente presso la suggestiva e storica location del Chiostro di S. Maria della Purità, grazie all’interessamento del Parroco Don Fabio Mauriello e alla fattiva collaborazione della Misericordia e dell’Amministrazione comunale di Atripalda, nonché alla sensibilità dell’Assessore alla Cultura Stefania Urciuoli. Quattro gli appuntamenti previsti nella cittadina del Sabato, tutti di grande qualità con la presenza di artisti di altissimo profilo: si comincia sabato 1 Agosto, protagonista ilDuo Luti-Rovini,  formazioni musicale originale ( fisarmonica e pianoforte) con la partecipazione dei ballerini maestri di tango Leonardo Amendola e Annarita Napolitano. Musica e danza si coniugano nello spettacolo tributo ad Astor Piazzolla, un affascinante viaggio nella storia del tango attraverso lo spirito nostalgico e la struggente malinconia del “pensiero triste che si balla”, si prosegue poi il 2 agosto con la performance “ 4 mani all’Opera” del Duo pianistico Aurelio e Paolo Pollice. Non poteva poi mancare la serata dedicata alle Giovani promesse che si svolgerà l’ 8 agosto con l’esibizione del Trio De Feo, in programma “I grandi anniversari: omaggio a Beethoven… e non solo”. Il 9 agosto a chiudere il ciclo dei concerti atripaldesi sarà il Duo DiTomasso – Senzacqua, violino e pianoforte, protagonista dell’evento “Aspettando la notte di San Lorenzo”. Interessante novità  è  la mostra permanente di foto storiche della città di Atripalda, allestita all’interno del Chiostro.                                                                              

Ritorna la tappa nella suggestiva Piazza Castello di Zungoli, grazie alla disponibilità del Sindaco Paolo Caruso,  con l’esibizione del Duo minimoEnsemble Daniela Del Monaco, contralto Antonio Grande, chitarra nel progetto “Sirenis Fragmenta” Arie buffe e canzoni in lingua napoletana dal ‘700 al ‘900. Anche in questa edizione il concerto che si terrà a Montefalcione, per la apertura verso gli eventi culturali mostrata dal Sindaco Dott.ssa Maria Antonietta Belli, si svolgerà nella splendida cornice del Chiostro situato all’interno del complesso dell’ex Monastero dei Benedettini di Montevergine – S.Maria di Loreto.    

Come da tradizione il concerto di chiusura del Festival si svolgerà in collaborazione con la Camera di Commercio di Avellino, presieduta dal Dr. Oreste La Stella, che renderà possibile nella storica Cappella della SS. Annunziata l’evento “Visioni, la musica del grande Cinema”. Alcune delle più belle colonne sonore, negli originali arrangiamenti di SatorDuo, che hanno segnato la storia del Cinema internazionale, un omaggio al grande Ennio Morricone.

Dopo il successo dello scorso anno continua il partenariato internazionale con il prestigioso Istituto Italiano di Cultura di Cracovia, nell’ambito della iniziativa Notte Italiana dedicata all’Irpinia, con la realizzazione entro il corrente anno, nella Città polacca di Cracovia di  un concerto-evento  inserito nel XXVIII Festival “I Luoghi della Musica on the world” alla presenza del Direttore dell’IIC di Cracovia Dr. Ugo Rufino.                                                                                                 

 

Il Presidente

M° Antonella De Vinco

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *