alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 247 contagi in Irpinia La Giunta Spagnuolo approva il progetto di fattibilità tecnico economica per i lavori di ristrutturazione del campo sportivo comunale “Valleverde” in erbetta sintetica. Il sindaco: “un intervento importante” Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.994 con i morti che salgono a 221. In Campania nuovo record Coronavirus, un nuovo caso ad Atripalda e 93 in Irpinia Cinque offerte per la gestione del Farmer Market di Atripalda: l’assessore Musto: “c’è forte interesse” Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei L’Avellino travolge la Casertana: 3-1 il finale Si chiude la controversia giudiziaria tra il Comune di Atripalda e la Ingino Spa dopo che il Tar di Salerno dà ragione all’azienda agroalimentare

“Cinema al Parco” ad Atripalda, domani sera chiusura al Parco delle Acacie con I Love Radio Rock. Ingresso gratuito

Pubblicato in data: 1/9/2020 alle ore:15:38 • Categoria: Attualità

Domani sera mercoledì 2 settembre alle ore 20.30 presso il Parco delle Acacie di via Appia ad Atripalda, si terrà la proiezione del quarto e ultimo film della rassegna di cinema all’aperto “Cinema al Parco”, I Love Radio Rock di Richard Curtis (2009), una commedia musicale dall’animo super rock.

«In onda. Fuori dai confini. Fuori controllo»: è questa la surreale storia ispirata all’esperienza di Radio Caroline, radio pirata che trasmetteva, fra gli anni ’60 e ’70, da una nave ancorata appena al di fuori delle acque territoriali del Regno Unito, in modo da aggirare le vigenti norme in materia di generi musicali, orari e modalità di trasmissione. A bordo della “boat that rocked“, una serie di bizzarri dj diffuse la musica che ha caratterizzato una generazione libera e spregiudicata, conquistando dapprima la Gran Bretagna e poi il mondo intero.

La rassegna ad ingresso gratuito – promossa e patrocinata dall’Amministrazione comunale – saluta dunque con l’ultimo film il pubblico che numeroso, attento e gioioso ha partecipato assiduamente alle altre proiezioni. A tutti loro va il nostro ringraziamento anticipato.

La nuova location rispetto alla consolidata Piazzetta degli Artisti, quella di Parco delle Acacie di via Appia, scelta per andare meglio incontro alle indicazioni sanitarie e logistiche nazionali e regionali per la realizzazione di eventi all’aperto, ha consentito di garantire un numero di 150 posti a sedere, quasi sempre pieni.

Come d’abitudine, grazie alla collaborazione con i volontari della Protezione Civile di Atripalda, i flussi di ingresso e uscita, oltre alla misurazione della temperatura, verrà gestito al meglio per poter consentire a tutti di godere a pieno della serata in completa sicurezza.

La proiezione verrà introdotta come d’abitudine dal saggista e studioso di cinema Paolo Spagnuolo.

Si ringrazia anticipatamente per la collaborazione e la disponibilità l’Amministrazione Comunale, la Protezione Civile di Atripalda, il service P. Olivieri, e la Puffo Film.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *