Flash news:   Elezioni Provincia di Avellino, cinque liste in corsa: sarà sfida D’Agostino-Buonopane. Per Atripalda in campo il consigliere Franco Mazzariello I fondi della sicurezza urbana per rendere più sicure le strade di Atripalda. Foto Dogana dei Grani, inaugurato l’Infopoint di “Sistema Irpinia”, il sindaco: «un hub per attrarre visitatori ad Atripalda». Foto Periferie nel degrado, la denuncia del consigliere Franco Mazzariello Raccordo autostradale Av-Sa: restringimenti della carreggiata sud ad Atripalda per lavori Natale ad Atripalda con Giullarte e luminarie “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”, l’appello dei Carabinieri: “Trovate sempre il coraggio di denunciare” Alvanite, palazzine in pessime condizioni: appello a Spagnuolo: «Attendiamo ancora una risposta» Anfiteatro via Appia, le proposte del comitato Abellinum al sindaco: «Nuova indagine, apposizione del vincolo sull’area e delocalizzazione del distributore». Foto Terremoto dell’80, il sottosegretario all’Interno Sibilia: “Un dovere ricordare le vittime dì quel disastro, che pure però diede i natali al sistema di Protezione Civile”

Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori

Pubblicato in data: 19/9/2020 alle ore:07:00 • Categoria: Attualità, Comune

E’ corsa contro il tempo per la riapertura delle scuole ad Atripalda con l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori. Attraverso un avviso pubblico il Comune del Sabato ha infatti ieri reso noto la propria disponibilità ad acquisire manifestazioni d’interesse relative alla messa a disposizione di immobili da destinare ad aule didattiche e laboratori.
A cinque giorni dal suono della prima campanella in Campania, l’amministrazione del sindaco Giuseppe Spagnuolo si dichiara pronta ad affittare immobili per l’allocazione temporanea «di attività scolastiche in relazione alle necessità correlate all’emergenza sanitaria in atto ed alla realizzazione di interventi di ristrutturazione sugli edifici scolastici esistenti».
L’edificio in affitto di cui il Comune è alla ricerca deve poter ospitare almeno 12 aule didattiche o laboratori, con spazi di accesso, servizi igienici ed accessori per una superficie di almeno 900 mq. La durata minimo di affitto è stabilità in tre anni estendibile a quattro. L’immobile deve possedere i requisiti funzionali e sostanziali alla predetta utilizzazione, si legge nell’avviso redatto dal responsabile del II Settore dell’Utc, geometra Alfredo Berardino e pubblicato ieri mattina all’albo pretorio di Palazzo di Città.
Il prezzo a base annuo di riferimento per l’affitto dell’immobile è stimato in 77.220,00 euro. La manifestazione d’interesse va presentata al Comune in plico chiuso entro il prossimo 2 ottobre.
Nei giorni scorsi c’è stato un incontro tra l’Amministrazione comunale e la dirigente dell’Istituto comprensivo “De Amicis-Masi”, Amalia Carbone. Sul tavolo anche l’ipotesi di doppi turni ma si attendono comunicazioni ufficiali.
Sulla sicurezza delle scuole cittadine è in corso un’inchiesta della Procura di Avellino per due plessi scolastici: la scuola media “Masi” e la scuola dell’Infanzia “Adamo”. Fascicolo aperto dopo un esposto presentato a fine 2017 da alcuni genitori in merito alla perizia redatta dai docenti del Dipartimento di Ingegneria dell’Università del Sannio, incaricati dall’ex sindaco Paolo Spagnuolo di valutare lo stato antisismico di tre plessi scolastici: la scuola dell’Infanzia “Adamo” di via San Giacomo la scuola primaria “Mazzetti” di via Manfredi e la scuola “Masi” di via Pianodardine.
Infine il Comune del Sabato ha pubblicato un avviso per procedere al rimborso delle quote per i servizi scolastici comunali di mensa e trasporto non espletati per la chiusura anticipata delle scuole a causa dell’emergenza Covid-19 per l’anno scolastico 2019/2020. Le richieste di rimborso per tali servizi devono essere presentate a mezzo Pec da inviare a (comune.atripalda@legalmail.it) o mediante consegna a mano presso l’Ufficio Pubblica Istruzione, previo appuntamento, utilizzando gli appositi modelli scaricabili dalla sezione “mondo scuola” e, per il servizio di mensa scolastica, anche attraverso la piattaforma Telemoney. 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *