alpadesa
  
sabato 24 ottobre 2020
Flash news:   L’ex consigliere di Atripalda Ulderico Pacia assolto dall’accusa di diffamazione: a denunciarlo l’ex comandante della Polizia municipale Vincenzo Salsano Spaccio di marijuana: salta il confronto in Tribunale tra due imputati atripaldesi e testimoni per difetto di notifica Incidente sulla Variante ad Atripalda tra due auto e un camion: due feriti trasportati al Moscati. Foto Coronavirus, i contagi in Irpinia crescono di 91: si registra un altro caso ad Atripalda Coronavirus, il governatore De Luca: “indispensabile decidere subito il Lockdown” Le aule dell’ex liceo scientifico di via Appia da dicembre utilizzate per la didattica dell’Istituto Comprensivo di Atripalda L’Avellino corsara a Foggia vince 1-2 Sono 16.079 i nuovi contagi in Italia. Ad Atripalda i casi totali finora sono 16 Ordinanza coprifuoco Campania: operativa da venerdì 23 ottobre Coronavirus, 47 nuovi contagi in Irpinia

Elezioni regionali: i Popolari di De Mita primo partito ad Atripalda sfiorando i mille voti, secondo Davvero e solo terzo il Pd

Pubblicato in data: 22/9/2020 alle ore:07:45 • Categoria: Politica

”Fare Democratito-Popolari” di De Mita si conferma la prima forza politica di Atripalda, sfiorando quasi i mille voti di lista (953 preferenze pari al 19,54%). La forza politica dell’ex premier ha schierato in campo il vicesindaco Anna Nazzaro, sostenuta dal sindaco Giuseppe Spagnuolo e da gran parte della maggioranza consiliare.

Secondo lista più votata è “Davvero-Partito Animalista” con il candidato Livio Petitto, sostenuto dall’ex sindaco Paolo Spagnuolo con i consiglieri Landi e Mazzariello che  arriva a 820 voti (16,47%).

Solo terzo il Pd che raccoglie 750 voti totali pari al 15,06% dove spicca il consigliere regionale uscente Maurizio Petracca ta i più votati. “Europa Verde-Demons Democrazia Solidale” che schierava l’ex vicesindaco Luigi Tuccia raccoglie 245 preferenze totali pari al 4,94%.

Nel complesso Atripalda premia il governatore uscente

 

Vincenzo De Luca con l’ 81,78% staccando nettamente il candidato del centrodestra Stefano Caldoro al 10,93%. Male i 5 Stelle con Valeria Ciarambino che si ferma al 5,27%. La prima lista della coalizione di centrodestra è quella di Fratelli d’Italia che vince la sfida interna con la Lega e si attesta al 3,43%. Debacle clamorosa per Forza Italia.

La sfida tra le sinistre viene vinta da “Terra” con il candidato Saltalamacchia che raggiunge l’1,24% mentre Giuliano Granato di “Potere al Popolo” raggiunge lo 0,55%.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *