alpadesa
  
Flash news:   Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini Alfredo Cucciniello è il nuovo presidente provinciale delle Acli di Avellino Contrada Giacchi, il gruppo consiliare Noi Atripalda denuncia lo stato disastroso delle strade e la presenza di una discarica. Foto Coronavirus, il sindaco:”dallo screening fatto agli alunni della Masi altri due contagiati” Coronavirus, sei nuovi casi di contagio ad Atripalda La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva l’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione per l’esercizio 2020-2022: lavori pubblici e personale in primo piano Emergenza Covid, ecco le nuove misure del governo. Palestre e piscine aperte hanno 7 giorni per adeguarsi, strade e piazze chiuse dalle 21 solo se deciso dai sindaci Finisce con la moto contro la parete all’ingresso della galleria del raccordo autostradale: morta 52enne di Avellino

Elezioni regionali: i Popolari di De Mita primo partito ad Atripalda sfiorando i mille voti, secondo Davvero e solo terzo il Pd

Pubblicato in data: 22/9/2020 alle ore:07:45 • Categoria: Politica

”Fare Democratito-Popolari” di De Mita si conferma la prima forza politica di Atripalda, sfiorando quasi i mille voti di lista (953 preferenze pari al 19,54%). La forza politica dell’ex premier ha schierato in campo il vicesindaco Anna Nazzaro, sostenuta dal sindaco Giuseppe Spagnuolo e da gran parte della maggioranza consiliare.

Secondo lista più votata è “Davvero-Partito Animalista” con il candidato Livio Petitto, sostenuto dall’ex sindaco Paolo Spagnuolo con i consiglieri Landi e Mazzariello che  arriva a 820 voti (16,47%).

Solo terzo il Pd che raccoglie 750 voti totali pari al 15,06% dove spicca il consigliere regionale uscente Maurizio Petracca ta i più votati. “Europa Verde-Demons Democrazia Solidale” che schierava l’ex vicesindaco Luigi Tuccia raccoglie 245 preferenze totali pari al 4,94%.

Nel complesso Atripalda premia il governatore uscente

 

Vincenzo De Luca con l’ 81,78% staccando nettamente il candidato del centrodestra Stefano Caldoro al 10,93%. Male i 5 Stelle con Valeria Ciarambino che si ferma al 5,27%. La prima lista della coalizione di centrodestra è quella di Fratelli d’Italia che vince la sfida interna con la Lega e si attesta al 3,43%. Debacle clamorosa per Forza Italia.

La sfida tra le sinistre viene vinta da “Terra” con il candidato Saltalamacchia che raggiunge l’1,24% mentre Giuliano Granato di “Potere al Popolo” raggiunge lo 0,55%.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *