alpadesa
  
Flash news:   Consiglio comunale saltato, il gruppo d’opposizione “Noi Atripalda” attacca: «Amministrazione negligente, superficiale e incapace» Viola l’ordinanza di affidamento condiviso delle figlie minori: assolta madre atripaldese Coronavirus, 2 nuovi positivi ad Atripalda e 69 contagiati in Irpinia Stop all’uso delle acque del torrente Fenestrelle inquinato, scatta l’ordinanza sindacale ad Atripalda Verifica e salvaguardia degli Equilibri di bilancio 2020.2022, si torna in Consiglio ad Atripalda lunedì 7 dicembre Coronavirus, sono 109 le persone positive in Irpinia oggi: 2 ad Atripalda L’opposizione solleva una pregiudiziale sui ritardi nella messa a disposizione degli atti consiliari e salta l’assise comunale ad Atripalda. Foto Coronavirus, il bollettino di oggi: 91 i positivi in Irpinia, 4 ad Atripalda. 1102 i tamponi effettuati Coronavirus, 218 contagi totali e 155 attualmente positivi ad Atripalda: le raccomandazioni del sindaco Spagnuolo Coronavirus, il bollettino di oggi dell’Asl: 89 i positivi, 4 ad Atripalda

L’AssoApi di Roma si aggiudica la gestione per un anno del Farmer Market di Atripalda. L’assessore Musto: “Il Comune incasserà oltre dieci mila euro”

Pubblicato in data: 30/10/2020 alle ore:09:00 • Categoria: Attualità, Comune

E’ l’AssoApi di Roma ad aggiudicarsi la gestione per un anno del Farmer Market di Atripalda. E’ questo l’esito della procedura ad evidenza pubblica conclusa a Palazzo di città per la scelta del nuovo soggetto gestore del mercato del contadino che si svolge ogni domenica mattina all’interno del mercato rionale coperto di piazza Alpini Orta.
Toccherà così all’Associazione Nazionale Artigiani e Piccoli imprenditori “Asso.Api Roma”, con legale rappresentante Carmine Scarano e sede legale nella capitale in via Gioachino Belli n. 27 procedere, per i prossimi dodici mesi, con decorrenza dal giorno di sottoscrizione della convenzione, ad organizzare la fiera domenicale di vendita dei prodotti agricoli a chilometro zero.
Cinque le domande pervenute in Comune: l’Associazione Artigiani & Piccoli Imprenditori “Asso.A.P.I.” con sede legale ad Avellino che ha offerto 2.500 euro annui; l’Associazione Artigiani Piccoli imprenditori “Asso.A.P.L” di Palermo che ha offerto 5.500,00 euro; l’Associazione Nazionale Artigiani Piccoli lmprenditori “ASSO API” provinciale di Avellino con offerta di 3.500 euro; l’Associazione Nazionale Artigiani Piccoli lmprenditori “Asso.Api” di Roma che ha offerto 8.500 euro e risulta vincitrice e infine l’Agrimarket lnsieme APS di Avellino che ha offerto 901 euro. Ieri pomeriggio la pubblicazione all’albo pretorio del verbale di gara, l’affidamento e l’aggiudicazione della gara con l’approvazione dello schema di convenzione a firma del Responsabile del III Settore, il Comandante della Polizia municipale Domenico Giannetta, che sta effettuando tutte le verifiche.
«Come immaginavamo il mercatino di Atripalda è risultato molto appetibile a più associazioni visto che sono state presentate ben cinque offerte – commenta soddisfatto l’assessore al Commercio Mirko Musto -. Ricordo che in passato l’aggiudicazione per la sua gestione è avvenuta con offerta economica di soli cento euro. Quest’anno invece, dopo aver trasferito la fiera da piazza Vittorio Veneto all’interno del mercatino rionale, dove la domenica abbiamo tantissimi utenti, l’aggiudicazione consentirà al Comune di incassare 8.500 euro all’anno più altri due mila euro per l’occupazione del suolo pubblico. Anche questo fa parte di una politica attenta perché eravamo convinti del progetto serio su cui abbiamo lavorato come Amministrazione. Non solo ora Atripalda dispone di un mercatino all’avanguardia con prodotti di eccellenza ma in più quest’Amministrazione incassa anche oltre dieci mila euro annui per la gestione della fiera a differenza di tante altre volte».
L’apertura delle cinque buste è avvenuta dinanzi alla Commissione di gara presieduta dal comandante della Polizia municipale Giannetta che ha valutato le proposte pervenute in busta chiusa contenenti l’offerta tecnica con il Progetto di gestione e l’aggiudicazione è avvenuta secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Nelle more dell’espletamento della procedura di gara la gestione in corso è affidata alla AssoApi Provinciale di Avellino.

«La stessa politica come Amministrazione l’abbiamo applicata al mercato settimanale del giovedì – conclude l’assessore Musto – dove prima vi erano operatori non a posto fisso che non venivano più o non ci pagavano. Ora invece si sono messi tutti in regola, pagando anche gli arretrati pena la revoca della licenza del posteggio. E anche qui stiamo offrendo un mercato di eccellenza unica in provincia di Avellino, con tutti i servizi, parcheggi e con via San Lorenzo riaperta al traffico. E adesso nonostante tutte le difficoltà legate al Covid ci prepareremo con i commercianti per organizzare le attività per il Natale in città».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *