alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, un nuovo contagiato ad Atripalda Biblioteca comunale ancora chiusa, “Idea Atripalda” incalza l’Amministrazione Spagnuolo Caccia ai contribuenti morosi di Imu, Tari e altre tasse comunali ad Atripalda Manutenzione stradale e parcheggio via Gramsci, sbloccati i fondi dalla Giunta Spagnuolo Arriva la proroga ad Atripalda per la presentazione della domanda per l’accesso ai voucher alimentari Sorveglianza rafforzata: il prefetto Spena blinda Atripalda e Solofra dopo gli attentati intimidatori con le bombe carta Coronavirus, da lunedì 18 gennaio in presenza anche la terza classe della Primaria Attentato intimidatorio, pressing sul sindaco delle opposizioni. Landi: ”il tavolo in Prefettura doveva chiederlo lui” Bomba carta in città, Idea Atripalda: “cultura e comunicazione come antidoto alle violenze” Molestie al prete di Atripalda: condannati gli autori

L’Irpinia piange Gigi Proietti: due volte premiato al Cinema Ideal di Atripalda con il “Laceno d’Oro”

Pubblicato in data: 3/11/2020 alle ore:09:53 • Categoria: Cronaca, Cultura

L’Irpinia piange Gigi Proietti scomparso ieri nel giorno del suo ottantesimo compleanno. L’attore e comico romano è stato più volte in provincia di Avellino. Storica la sua apparizione nell’Avellino colpita dal Terremoto del 1980, nell’ambito degli appuntamenti di “Musica Incontro” al Teatro Partenio.
Fu premiato per ben due volte alla manifestazione e rassegna di cinema “Laceno D’Oro” che si tennero al Cinema Ideal di piazza Umberto ad Atripalda. Nel 1970 e nel 1975 Proietti fu insignito del Premio Laceno d’Oro come Miglior Attore per ben due volte. Nel 1970 per il film “Dropout” di Tinto Brass calcò il palcoscenico del glorioso cineteatro atripaldese e poi ancora nel 1975 con il film di Alberto Lattuada “Le farò da padre”.

Commosso il ricordo di Luca Cipriano, che ne rievoca la presenza con “Pierino e il Lupo” al Teatro Carlo Gesualdo nel 2012.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *