alpadesa
  
Flash news:   Polemiche sui ritardi nella partenza del Punto Vaccinale di Atripalda, il sindaco Spagnuolo: “sistema trasparente sul sorteggio, no ad allarmismi” Coronavirus, due nuovi positivi ad Atripalda Sinistra Italiana Atripalda, strali alla giunta Spagnuolo: “Città abbandonata” Coronavirus, 4 nuovi contagi ad Atripalda Coronavirus, l’affondo dell’opposizione: “Atripalda, città fuori controllo: tutti i nodi vengono al pettine” Potatura straordinaria dei platani di Atripalda: si parte domani mattina Culla Fabiana Nevola: auguri Coronavirus, boom di contagi ad Atripalda: 8 nuovi positivi Viadotto Novesoldi, garanzie dall’Anas: “Nessun rischio, il ponte è monitorato” Parco archeologico di Abellinum, l’affondo dell’ex assessore alla Cultura Lello Barbarisi: “sito dimenticato”

La Scandone batte la Luiss Roma 64-71

Pubblicato in data: 6/12/2020 alle ore:14:26 • Categoria: Avellino Basket

La Scandone di coach Gianluca De Gennaro firma il secondo successo consecutivo in campionato. L’Avellino rimonta e sconfigge la Luiss Roma in trasferta.

Serie B – Girone D1
Seconda Giornata
Luiss Roma – Scandone Avellino 64-71
Parziali: 16-15, 15-16, 16-12, 17-28
L. Roma: Pasqualin 15 (1/1, 2/6), Sanna 9 (2/4, 1/5), Martino 9 (4/5, 0/0), Infante 8 (4/7, 0/0), Tredici 7 (2/6, 1/5), D’Argenzio 6 (3/3, 0/1), Murri 4 (1/4, 0/2), Gellera 3 (0/2, 0/0), Bonaccorso 3 (0/0, 1/2), Fiorucci (0/0, 0/1), Garofolo, De Robertis.
Avellino: Brunetti 15 (5/7, 0/3), Sousa 13 (4/8, 0/3), Riccio 10 (1/2, 2/9), Mazzarese 7 (2/2, 1/1), Monina 7 (3/3, 0/0), Ani 6 (1/2, 0/2), Costa 5 (1/5, 0/1), Marzaioli 3 (0/0, 1/2), Galipò 3 (1/2, 0/1), Ragusa 2 (1/1, 0/0), Mraovic, Genovese.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *