alpadesa
  
sabato 16 gennaio 2021
Flash news:   Sorveglianza rafforzata: il prefetto Spena blinda Atripalda e Solofra dopo gli attentati intimidatori con le bombe carta Coronavirus, da lunedì 18 gennaio in presenza anche la terza classe della Primaria Attentato intimidatorio, pressing sul sindaco delle opposizioni. Landi: ”il tavolo in Prefettura doveva chiederlo lui” Bomba carta in città, Idea Atripalda: “cultura e comunicazione come antidoto alle violenze” Molestie al prete di Atripalda: condannati gli autori Nuovi parcometri ad Atripalda, l’opposizione “Noi Atripalda” boccia il bando: «un spreco per la città» Coronavirus, un nuovo contagio ad Atripalda Bomba carta alla Formaggeria, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “atto vile, bisogna lavorare in sinergia. L’Amministrazione dia vita ad iniziative culturali forti” La formaggeria riapre a 24 ore dal raid, Luca: “Siamo forti, andiamo avanti come se nulla fosse” Esposto per i concorsi a premi in città, scatta la solidarietà bipartisan ad Atripalda

Vince la solidarietà nel concorso “Accendi il Natale ad Atripalda”: oggi la premiazione in Comune

Pubblicato in data: 10/1/2021 alle ore:07:45 • Categoria: Attualità

Vince la solidarietà nel concorso “Accendi il Natale ad Atripalda” organizzato dall’Amministrazione comunale e dalla locale Pro Loco. Questa mattina, alle ore 12, presso la Sala consiliare di Palazzo di città, nel pieno rispetto della normativa anti-Covid, si terrà la premiazione dei sei vincitori. Due le sezioni del concorso che ha registrato una grande partecipazione sui social con tanti like: “Il balcone/finestra illuminato più bello” e “L’addobbo interno particolare più bello”. «Il fine è stato quello di sentirci un po’ più vicini anche se lontani, e postando le foto dell’interno o esterno della propria casa non solo ha abbellito e reso più suggestivo il territorio comunale in occasione delle festività natalizie, ma ha permesso di condividere una maggiore atmosfera di festa che quest’anno è stata un po’ particolare per le normative anti-Covid –  commenta la consigliera delegata agli Eventi Antonella Gambale -.Voglio ringraziare i commercianti perché se non ci fossero stati loro il concorso non si sarebbe potuto fare. Ringrazio infine gli atripaldesi che ci hanno inondato di foto, commenti e mi piace. Ci impegniamo per l’anno prossimo a replicare il concorso».
A trionfare nella categoria “L’addobbo interno particolare più bello” Patrizia Carpenito (con una votazione di 91,50/100), al 2° posto Cristiana Andreoli (67,66/100) e al 3° Stefano Francavilla (62,33/100). Nella categoria “Il balcone/finestra illuminato più bello”, invece, la prima classificata è stata Mariantonietta Primaverile (88,75/100), al 2° posto Francesco Donatelli (75,07/100) mentre al terzo posto Tiziano Cataldo (56,64/100).

All’attribuzione del voto finale ha concorso per il 50% il voto popolare espresso con i like sulla pagina Facebook e per il restante 50% il voto della Giuria, composta dal vicesindaco Anna Nazzaro, la consigliera con delega agli eventi Antonella Gambale, la consigliera d’opposizione Fabiola Scioscia, il presidente della Pro Loco Lello Labate, una dipendente comunale e i rappresentati della stampa locale.
I primi classificati si sono aggiudicati un buono dal valore di 800 euro da spendere per l’acquisto di beni alimentari (voucher offerto da esercizi commerciali locali); per chi si è classificato al 2° posto un tablet (offerto dall’Amministrazione comunale); per chi è giunto 3°, invece, uno smartphone (offerto da un commerciante locale).

A vincere è stata anche la solidarietà. Infatti i primi classificati delle due categorie, Patrizia Carpenito e Mariantonietta Primaverile, hanno comunicato che doneranno i buoni spesa dal valore di 800 euro ai due parroci della città, don Fabio Mauriello e don Ranieri Picone, che si occuperanno di destinare i voucher alle persone e famiglie in difficoltà.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *