alpadesa
  
Flash news:   Polemiche sui ritardi nella partenza del Punto Vaccinale di Atripalda, il sindaco Spagnuolo: “sistema trasparente sul sorteggio, no ad allarmismi” Coronavirus, due nuovi positivi ad Atripalda Sinistra Italiana Atripalda, strali alla giunta Spagnuolo: “Città abbandonata” Coronavirus, 4 nuovi contagi ad Atripalda Coronavirus, l’affondo dell’opposizione: “Atripalda, città fuori controllo: tutti i nodi vengono al pettine” Potatura straordinaria dei platani di Atripalda: si parte domani mattina Culla Fabiana Nevola: auguri Coronavirus, boom di contagi ad Atripalda: 8 nuovi positivi Viadotto Novesoldi, garanzie dall’Anas: “Nessun rischio, il ponte è monitorato” Parco archeologico di Abellinum, l’affondo dell’ex assessore alla Cultura Lello Barbarisi: “sito dimenticato”

Sorveglianza rafforzata: il prefetto Spena blinda Atripalda e Solofra dopo gli attentati intimidatori con le bombe carta

Pubblicato in data: 15/1/2021 alle ore:21:30 • Categoria: Cronaca

I due episodi di Atripalda e Solofra sono finiti ieri mattina sotto la lente di ingrandimento del comitato per l’ordine e sicurezza pubblica. Alla riunione convocata dal prefetto di Avellino Paola Spena hanno partecipato i sindaci di Atripalda Geppino Spagnuolo e di Solofra Michele Vignola. Le due vicende hanno come elemento in comune l’ordigno del tipo bomba carta, ma la genesi è totalmente differente.

La vicenda di Atripalda appare più singolare in quanto l’episodio si è ripetuto a distanza di un anno. La vittima, però, ha dichiarato più volte di non aver avuto richieste estorsive.

Ora scattano le contromisure dopo i due attentanti con controlli stringenti sulle vittime degli episodi criminali nei due comuni anche con una control room tra forze dell’ordine puntando per la cittadinanza del Sabato sulla riattivazione della video sorveglianza. Una prima strategia operativa contro il racket.

Il prefetto Spena a fine riunione ha commentato: “il fenomeno non è strutturale ma le imprese devono preferire di trattare con le banche che cedere all’usura”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *