alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, boom di contagi ad Atripalda: 8 nuovi positivi Viadotto Novesoldi, garanzie dall’Anas: “Nessun rischio, il ponte è monitorato” Parco archeologico di Abellinum, l’affondo dell’ex assessore alla Cultura Lello Barbarisi: “sito dimenticato” Coronavirus, il presidente De Luca ha firmato l’ordinanza per la chiusura delle scuole fino al 14 marzo Coronavirus, nuovi 7 casi positivi ad Atripalda. In irpinia i contagiati sono 111 Coronavirus, De Luca lancia l’allarme : “Troppi contagi, da lunedì in campania scuole chiuse” Coronavirus, non si ferma il contagio ad Atripalda: 5 nuovi casi. In Irpinia 104 i positivi di oggi Coronavirus, 2 nuovi contagi ad Atripalda: 71 in Irpinia. Ecco il bollettino di oggi Molesta e minaccia una donna, arrestato 35enne di Atripalda già ai domiciliari Aggiudicata la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di adeguamento sismico alla scuola dell’Infanzia “Nicola Adamo” di Atripalda

Domenico Airoma a capo della procura della Repubblica di Avellino

Pubblicato in data: 20/1/2021 alle ore:20:56 • Categoria: Cronaca

C’è l’ufficialità per il successore di Rosario Cantelmo.  A capo della procura della Repubblica di Avellino arriva Domenico Airoma. L’insediamento previsto entro un paio di settimane.

Il plenum del Csm ha infatti nominato all’unanimità procuratore di Avellino Domenico Airoma, attualmente procuratore aggiunto presso il tribunale di Napoli Nord.

Airoma è stato in passato procuratore aggiunto a Cosenza, sostituto e giudice a Napoli e per due volte consulente della Commissione parlamentare di inchiesta sul ciclo dei rifiuti, dal 2004 al 2006 e poi di nuovo dal 2007 al 2009. A inizio carriera è stato sostituto proprio nella procura di Avellino, di cui ora assume la guida.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *