Flash news:   Rendiconto 2020, Paolo Spagnuolo attacca: «il sindaco nasconde i fallimenti con un comizio elettorale». Foto – Parte 2 Rendiconto approvato, il sindaco Spagnuolo: «Abbiamo risanato le finanze con risultati ampiamente positivi». Foto – Parte 1 Concerto “Fairy Guitar Quartet” sabato sera nella suggestiva cornice del parco archeologico di Abellinum Campetto di contrada Ischia, affidati i lavori: scatta il divieto di sosta Stasera in Consiglio il Rendiconto in chiave autovelox: il Prc chiede le dimissioni dell’assessore Urciuoli Coronavirus, primo caso di positività alla scuola Primaria di Atripalda: classe in Dad Incidente mortale sul Raccordo Av-Sa, muore autotrasportatore. Chiuso al traffico il tratto Atripalda-Serino. Foto Festeggiamenti San Sabino, il monito del Vescovo Aiello: “attenti ai trasformismi” e don Fabio: “il Santo metta il sale in testa ai candidati alle amministrative”. Foto Viabilità ad Atripalda, intervento per la messa in sicurezza delle strade e di parco Acacie Scuola media “Masi”, indetta la gara da 4,5 milioni di euro per l’antisismica

Il Covid porta via Sabino Trezza decano dei commercianti di Atripalda: città in lutto

Pubblicato in data: 6/2/2021 alle ore:13:54 • Categoria: Cronaca

La comunità di Atripalda piange Sabino Trezza, stroncato ieri all’età di 90 anni dal Covid.

Lo storico commerciante di calzature, con il negozio ubicato in via Circumvallazione, era ricoverato da un paio di settimane presso l’Ospedale Moscati di Avellino.

Lascia la moglie Antonia Talento, i figli Fortunato e Gerardo, le nuore Assunta Vespasiano e Rosanna Beccaro, le sorelle Geppina ed Anna, il fratello Antonio i cognati, i nipoti e i parenti tutti.

Alla famiglia Trezza giungano le più sentite condoglianze dalla redazione di AtripaldaNews.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *