domenica 25 luglio 2021
Flash news:   Coronavirus, torna il contagio ad Atripalda: un residente positivo Ripulita la fontana in piazza Umberto e rimesso in funzione l’impianto di irrigazione. Foto Taglio del nastro ieri sera del “Parco Elio Parziale”, il dottor Sabino Aquino: «uno spazio di aggregazione, oasi di divertimento e interazione». L’impegno del vicesindaco Anna Nazzaro:«Auspico entro l’anno di intitolare l’Istituto comprensivo a lui». Foto Il prefetto e la dirigente regionale della Protezione civile premiano i volontari. Spena: «in una comunità bisogna essere coesi e guardare ai più fragili». Foto Dolore e commozione nella chiesa madre di Atripalda ai funerali di Gennaro Marena. Foto Addio a Gennaro Marena, lettera del comitato festa San Sabino: “la città di Atripalda perde un pezzo della sua storia” Sabato i biancoverdi partiranno per il ritiro di Roccaraso «Parco Elio Parziale», stasera l’inaugurazione dell’area a verde dedicata al compianto direttore: sarà aperto alle associazioni. FOTO Coronavirus, il prefetto Spena ad Atripalda per la consegna di civiche benemerenze ai volontari impegnati nella pandemia Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda, dal primo settembre la nuova dirigente scolastica è Antonella Ambrosone

Chiusura scuole ad Atripalda, le critiche dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “decisioni prese sempre in ritardo”

Pubblicato in data: 8/2/2021 alle ore:11:04 • Categoria: Attualità, Politica

Da oggi e fino a dopo domani le scuole dell’istituto “De Amicis-Masi” di Atripalda resteranno chiuse. A deciderlo ieri il sindaco Giuseppe Spagnuolo dopo un aumento dei contagi. Ma in città monta la polemica sui ritardi nella chiusura degli istituti scolastici, come aveva auspicato giorni fa l’ex sindaco Paolo Spagnuolo che aveva criticato l’operato dell’Amministrazione e della dirigente scolastica di non chiudere le scuole in via precauzionale: «ancora una volta paghiamo lo scotto di un sindaco e di un assessore all’istruzione silenti e assenti visto che le voci di contagi ci sono da giorni e nessuno si è degnato di fare una comunicazione. C’è poi da dire che la situazione a via Pianodardine la mattina è insostenibile perché non è stato fatto un piano traffico prima della riapertura delle scuole. Non è stato organizzato nessun tavolo tecnico anche in rifacimento alla presenza al cantiere del rifacimento del ponte lungo la Variante e dell’imminente apertura di un supermercato».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *