Flash news:   Lavori di ricostruzione scuola media Masi, l’assessore Labate replica: “da Abc solo falsità” Ad Atripalda è “Baraonda”: l’Amministrazione ha presentato il cartellone degli eventi estivi Il team Eco Evolution Bike in ciclo tour dall’Irpinia alla penisola sorrentina Lavori di ricostruzione scuola media Masi, Abc all’attacco: «vigileremo su ogni euro speso, i nostri figli non sanno ancora dove andare» Lavori di ricostruzione scuola media Masi, il sindaco cambia le decisioni prese dall’ex primo cittadino: bocciati i moduli prefabbricati per le aule Indennità di Giunta, l’ex vicesindaco Anna Nazzaro: «come assessori non adeguandoci i compensi abbiamo lasciato nelle casse comunali circa 170mila euro» Presidente del Consiglio comunale: il sindaco Spagnuolo avvia l’iter Indennità di giunta, il vicesindaco Mimmo Landi: «l’ex sindaco la percepiva intera. Attacchi populisti» Indennità di giunta, l’ex assessore Palladino all’attacco: «Avevamo questa possibilità da gennaio e non l’abbiamo fatto» Il Consiglio comunale di Atripalda in seduta balneare e a tempo scaduto approva la salvaguardia degli equilibri di bilancio

Chiusura scuole ad Atripalda, le critiche dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “decisioni prese sempre in ritardo”

Pubblicato in data: 8/2/2021 alle ore:11:04 • Categoria: Attualità, Politica

Da oggi e fino a dopo domani le scuole dell’istituto “De Amicis-Masi” di Atripalda resteranno chiuse. A deciderlo ieri il sindaco Giuseppe Spagnuolo dopo un aumento dei contagi. Ma in città monta la polemica sui ritardi nella chiusura degli istituti scolastici, come aveva auspicato giorni fa l’ex sindaco Paolo Spagnuolo che aveva criticato l’operato dell’Amministrazione e della dirigente scolastica di non chiudere le scuole in via precauzionale: «ancora una volta paghiamo lo scotto di un sindaco e di un assessore all’istruzione silenti e assenti visto che le voci di contagi ci sono da giorni e nessuno si è degnato di fare una comunicazione. C’è poi da dire che la situazione a via Pianodardine la mattina è insostenibile perché non è stato fatto un piano traffico prima della riapertura delle scuole. Non è stato organizzato nessun tavolo tecnico anche in rifacimento alla presenza al cantiere del rifacimento del ponte lungo la Variante e dell’imminente apertura di un supermercato».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.