sabato 23 ottobre 2021
Flash news:   Il Comune impegna 270mila euro per riqualificare piazzetta Padre Pio e il parcheggio pubblico di via Gramsci ad Atripalda Covid 19, due nuovi contagi ad Atripalda La Giunta estende il servizio mensa ad una sezione della Primaria della “De Amicis-Masi” di Atripalda Detenzione abusiva di armi: assolti quattro atripaldesi Il sindaco Giuseppe Spagnuolo si avvicina al Pd: «guardo con interesse a questa fase di ripartenza e ricostruzione dei Dem. La tradizione popolare è confluita quasi totalmente lì» Il Tribunale di Avellino ha assolto l’assessore Stefania Urciuoli Ciclo escursionismo, dalla verde Irpinia all’azzurro del mare della litoranea salentina Successo per il concerto della pianista atripaldese Antonella De Vinco a Sofia Plesso scolastico Nicola Adamo di Atripalda: disposte nuove analisi geologiche Scattano da domani i divieti di sosta in piazzetta Pergola e in via Aversa ad Atripalda

Ciclismo, il team Eco Evolution Bike accoglie la visita del del sponsor Orlando Niboli

Pubblicato in data: 19/2/2021 alle ore:14:00 • Categoria: Ciclismo, Sport

Il team Eco Evolution Bike  accoglie con entusiasmo e orgoglio il dottor Orlando Niboli, patron del gruppo Fondital, sponsor del team ciclistico atripaldese. A fare gli onori di casa il dottor Marco Miele che in un’atmosfera conviviale ha accolto con un caloroso benvenuto nella sala convetion della sede Mielepiu il dottot Niboli e il suo staff. Presenti per l’occasione oltre al presidente del team Giuseppe Albanese, il vice Pasquale Manna, il segretario Pellegrino Tozzi e i consiglieri Adolfo Rodia, Annalisa Albanese, Alfonso Alvino, Carlo Taccone.
Imprenditore di successo, il dott or Niboli è anche grande appassionato di ciclismo. Tra i convenuti tante le domande, le curiosità, le foto e le battute:”Il ciclismo è uno sport unico, esordisce il dott Miele, che mette al centro la passione, l’impegno e la dedizione per la propria squadra. E’ uno sport che trasmette valori importanti e per come è strutturato, consente di creare delle dinamiche di appartenenza a una squadra che trovo molto interessanti e assimilabili al mondo del lavoro. Certo apparentemente sport e lavoro possono sembrare ambiti distanti, ma , in realta cosi distanti poi non sono: condividere una passione, portarla avanti, superare momenti difficoltosi, cosi come gioire insieme dei successi sono tutto aspetti che appartengono ad entrambi i contesti”.
Poi infine i saluti e la foto di rito di gruppo.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *