alpadesa
  
domenica 18 aprile 2021
Flash news:   Coronavirus, nuovo contagio al Comune di Atripalda: UTC chiuso per una settimana Coronavirus, boom di contagi ad Atripalda: 10 positivi nel comune del Sabato Ricorsi multe autovelox, il Comune ingaggia un legale esterno per la difesa. Il sindaco: “per il 2020 gli incassi sono stati superiori alle previsioni di bilancio di 4 milioni di euro“ Editoria, l’avvocato atripaldese Angelo Maietta nominato consigliere del Sottosegretario Moles Armi e munizioni clandestine, carte di credito e cellulari: blitz dei Carabinieri di Atripalda a contrada Alvanite. Un arresto e tre denunce. Foto Piazzetta Padre Pio ancora off-limits tra degrado e abbandono, proteste social ad Atripalda Rinvenimento strutture murarie di epoca romana in via Appia, si amplia l’indagine. Il sindaco Spagnuolo: «bisogna capire se la tutela di quello che c’è nel sottosuolo e della sua valenza è compatibile con il prosieguo dei lavori» Contagio al Comune di Atripalda, il sindaco Spagnuolo: “già da lunedì il Municipio è in piena sicurezza” Rinvenimento strutture murarie di epoca romana in via Appia, la Soprintendenza sospende i lavori nel cantiere Due centraline anti smog ad Atripalda: la prima installata in via Roma da Idea e la seconda a Parco delle Acacie dall’Arpac su richiesta del Comune

Potatura straordinaria dei platani di Atripalda: si parte domani mattina

Pubblicato in data: 1/3/2021 alle ore:11:05 • Categoria: Attualità

Potatura straordinaria dei platani di Atripalda. Prenderà il via domani mattina un intervento straordinario di taglio degli alti fusti per una maggiore sicurezza stradale. La potatura interesserà le alberature di via Appia, largo Pergola, via San Lorenzo e piazza Giovanni XXIII. Ben 127 platani sui quali intervenire con urgenza. Alla base dell’urgenza la relazione del Responsabile del Servizio Ambiente dalla quale si evince la necessaria esecuzione della «potatura straordinaria di 127 platani perché i rami protendono oltre la sede stradale, ovvero nascondono o limitano la visibilità di segnali stradali, restringono o danneggiano le strade, o interferiscono in qualsiasi modo con la corretta fruibilità e funzionalità delle strade; ed in previsione di   eventi meteorologici intensi, possono creare situazione di pericolo per la sicurezza della pubblica circolazione dei veicoli e dei pedoni». Il costo dei lavori, compreso gli oneri di smaltimento del materiale proveniente dalla potatura, è stato stimato in 10.990,00 euro oltre Iva per complessivi 13.407,80 euro.
«Si tratta di un intervento di potatura leggera che inizierà martedì da via Mastroberardino e piazza Giovanni XXIII e continuerà in ordine lungo via San Lorenzo, via Appia e Largo Pergola per un totale di 134 platani – illustra la delegata al Verde Pubblico Anna De Venezia -. Un lavoro rinviato lo scorso anno a causa del lockdown, diventato oggi necessario per la sicurezza poiché i rami che si pretendono lungo la sede stradale e verso i marciapiedi limitano la visibilità e la corretta fruibilità della stessa; una situazione che si può aggravare in caso di intensi eventi meteorologici. Sarà un intervento di sola spollonatura ed asportazione del secco in quanto l’innalzamento repentino delle temperature, anomalo per il periodo, sta facendo anticipare la ripresa vegetativa degli alberi. Un intervento curato dal Responsabile del Servizio Ambiente dell’Utc, geometra Vincenzo Caronia, comunque diverso per procedura ed impegno economico per i 7 alberi di via Mastroberardino, ricadenti in una zona compromessa dal cancro colorato; un lavoro di somma urgenza, che si cercherà di portare a termine nel più breve tempo possibile anche per arrecare il minor disagio ai cittadini».
L’intervento sarà realizzato attraverso l’utilizzo di piattaforme mobili e mira ad assicurare un più ordinato sviluppo dell’albero nel tempo. A sovraintendere ai lavori oltre all’Utc ci saranno in campo anche i vigili del Comando della Polizia municipale, che provvederanno a chiudere a tratti le strade interessate dall’intervento, indicando per gli automobilisti percorsi alternativi e consentendo il transito a residenti e mezzi di soccorso. Il tutto per contenere i disagi per commercianti e cittadini.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *