domenica 25 luglio 2021
Flash news:   Coronavirus, torna il contagio ad Atripalda: un residente positivo Ripulita la fontana in piazza Umberto e rimesso in funzione l’impianto di irrigazione. Foto Taglio del nastro ieri sera del “Parco Elio Parziale”, il dottor Sabino Aquino: «uno spazio di aggregazione, oasi di divertimento e interazione». L’impegno del vicesindaco Anna Nazzaro:«Auspico entro l’anno di intitolare l’Istituto comprensivo a lui». Foto Il prefetto e la dirigente regionale della Protezione civile premiano i volontari. Spena: «in una comunità bisogna essere coesi e guardare ai più fragili». Foto Dolore e commozione nella chiesa madre di Atripalda ai funerali di Gennaro Marena. Foto Addio a Gennaro Marena, lettera del comitato festa San Sabino: “la città di Atripalda perde un pezzo della sua storia” Sabato i biancoverdi partiranno per il ritiro di Roccaraso «Parco Elio Parziale», stasera l’inaugurazione dell’area a verde dedicata al compianto direttore: sarà aperto alle associazioni. FOTO Coronavirus, il prefetto Spena ad Atripalda per la consegna di civiche benemerenze ai volontari impegnati nella pandemia Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda, dal primo settembre la nuova dirigente scolastica è Antonella Ambrosone

Potatura straordinaria dei platani di Atripalda: si parte domani mattina

Pubblicato in data: 1/3/2021 alle ore:11:05 • Categoria: Attualità

Potatura straordinaria dei platani di Atripalda. Prenderà il via domani mattina un intervento straordinario di taglio degli alti fusti per una maggiore sicurezza stradale. La potatura interesserà le alberature di via Appia, largo Pergola, via San Lorenzo e piazza Giovanni XXIII. Ben 127 platani sui quali intervenire con urgenza. Alla base dell’urgenza la relazione del Responsabile del Servizio Ambiente dalla quale si evince la necessaria esecuzione della «potatura straordinaria di 127 platani perché i rami protendono oltre la sede stradale, ovvero nascondono o limitano la visibilità di segnali stradali, restringono o danneggiano le strade, o interferiscono in qualsiasi modo con la corretta fruibilità e funzionalità delle strade; ed in previsione di   eventi meteorologici intensi, possono creare situazione di pericolo per la sicurezza della pubblica circolazione dei veicoli e dei pedoni». Il costo dei lavori, compreso gli oneri di smaltimento del materiale proveniente dalla potatura, è stato stimato in 10.990,00 euro oltre Iva per complessivi 13.407,80 euro.
«Si tratta di un intervento di potatura leggera che inizierà martedì da via Mastroberardino e piazza Giovanni XXIII e continuerà in ordine lungo via San Lorenzo, via Appia e Largo Pergola per un totale di 134 platani – illustra la delegata al Verde Pubblico Anna De Venezia -. Un lavoro rinviato lo scorso anno a causa del lockdown, diventato oggi necessario per la sicurezza poiché i rami che si pretendono lungo la sede stradale e verso i marciapiedi limitano la visibilità e la corretta fruibilità della stessa; una situazione che si può aggravare in caso di intensi eventi meteorologici. Sarà un intervento di sola spollonatura ed asportazione del secco in quanto l’innalzamento repentino delle temperature, anomalo per il periodo, sta facendo anticipare la ripresa vegetativa degli alberi. Un intervento curato dal Responsabile del Servizio Ambiente dell’Utc, geometra Vincenzo Caronia, comunque diverso per procedura ed impegno economico per i 7 alberi di via Mastroberardino, ricadenti in una zona compromessa dal cancro colorato; un lavoro di somma urgenza, che si cercherà di portare a termine nel più breve tempo possibile anche per arrecare il minor disagio ai cittadini».
L’intervento sarà realizzato attraverso l’utilizzo di piattaforme mobili e mira ad assicurare un più ordinato sviluppo dell’albero nel tempo. A sovraintendere ai lavori oltre all’Utc ci saranno in campo anche i vigili del Comando della Polizia municipale, che provvederanno a chiudere a tratti le strade interessate dall’intervento, indicando per gli automobilisti percorsi alternativi e consentendo il transito a residenti e mezzi di soccorso. Il tutto per contenere i disagi per commercianti e cittadini.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Potatura straordinaria dei platani di Atripalda: si parte domani mattina”

  1. Amalia ha detto:

    Le potature di via Appia avrebbero dovuto essere più accurate, al momento ci si è limitati ad una leggerissima sfrondatura delle parti basse degli alberi. Per scongiurare percoli dovuti alla marcescenza dei rami più alti dovrebbe essere fatta una grossa sfrondatura delle chiome nella parte alta, per contenerne anche l’estensione in orizzontale ed in profondità delle radici che possono compromettere la tenuta del manto stradale e delle fondazioni dei fabbricati in prossimità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *