Flash news:   Lavori di ricostruzione scuola media Masi, l’assessore Labate replica: “da Abc solo falsità” Ad Atripalda è “Baraonda”: l’Amministrazione ha presentato il cartellone degli eventi estivi Il team Eco Evolution Bike in ciclo tour dall’Irpinia alla penisola sorrentina Lavori di ricostruzione scuola media Masi, Abc all’attacco: «vigileremo su ogni euro speso, i nostri figli non sanno ancora dove andare» Lavori di ricostruzione scuola media Masi, il sindaco cambia le decisioni prese dall’ex primo cittadino: bocciati i moduli prefabbricati per le aule Indennità di Giunta, l’ex vicesindaco Anna Nazzaro: «come assessori non adeguandoci i compensi abbiamo lasciato nelle casse comunali circa 170mila euro» Presidente del Consiglio comunale: il sindaco Spagnuolo avvia l’iter Indennità di giunta, il vicesindaco Mimmo Landi: «l’ex sindaco la percepiva intera. Attacchi populisti» Indennità di giunta, l’ex assessore Palladino all’attacco: «Avevamo questa possibilità da gennaio e non l’abbiamo fatto» Il Consiglio comunale di Atripalda in seduta balneare e a tempo scaduto approva la salvaguardia degli equilibri di bilancio

Nuovo medico di base ad Atripalda, l’Asl affida l’incarico: parla il sindaco Spagnuolo

Pubblicato in data: 12/3/2021 alle ore:10:12 • Categoria: Attualità

Risolta la nomina del nuovo medico di base ad Atripalda dopo le proteste dei pazienti. Da inizio settimana la dottoressa Teresa Ferri è subentrata alla dottoressa Maria Menna che ha lasciato l’incarico dopo essere risultata vincitrice a tempo indeterminato di un altro concorso all’Asl.
«Avevamo un medico di base che già era il sostituto del compianto dottor Angelo Compierchio per un anno, ma prima della scadenza per ragioni personali, avendo ricevuto un’altra nomina a seguito di scorrimento di graduatoria, ha rinunciato a quest’attività sostitutiva prima della scadenza – spiega il sindaco Giuseppe Spagnuolo -. La rinuncia è stata formalizzata il 25 febbraio scorso. Abbiamo avuto una risposta rapida da parte dell’Asl visto c he il primo marzo c’è stata la nomina del nuovo sostituto. C’è voluto certo poi il tempo burocratico, una settimana circa, per avere il codice regionale e l’attivazione della procedure sulla piattaforma. Ma ad oggi il numero medico di base, la dottoressa Teresa Ferri è già operativa».
Un vuoto che in piena pandemia aveva sollevato non poche proteste tra i circa 1500 assistiti. Sui disagi il primo cittadino commenta:« il tempo che tale passaggio ha potuto creare un po’ di difficoltà è stato subito circoscritto nel minimo necessario per adempiere a tutte le procedure».
Circa 8 giorni di “vacatio” durante i quali i pazienti si sono dovuti recare presso gli uffici della guardia medica dell’Asl di via Manfredi per farsi prescrivere i farmaci di cui avevano bisogno. «Purtroppo  c’è stata una rinuncia improvvisa prosegue il primo cittadino -. In altri comuni si è atteso anche qualche mese per la sostituzione del medico di base. E questo lo abbiamo visto accadere nei comuni vicini. Ma noi dal 25 febbraio, giorno in cui c’è stata la rinuncia, l’Asl ha preso atto il 28 febbraio e il 1 marzo ha provveduto ad effettuare subito la nomina. Ci sono voluti perciò otto giorni per effettuar la sostituzione. Credo che il disagio, che sicuramente ci sarà stato, è stato contenuto e ridotto al minimo».
Spagnuolo infine rivolge anche dei ringraziamenti: «ringrazio gli altri medici di base di Atripalda, tra cui il dottor Gerardo Piscopo che è il coordinatore dei medici di base della città che hanno prestato servizio, anche su sollecitazione dei dirigenti, per sostituire e per dare una risposta a chi aveva effettivamente una necessità urgente tra i pazienti di questa dottoressa.  Faccio anche gli auguri  alla dottoressa Maria Menna per il suo nuovo incarico a tempo indeterminato nell’Asl e alla dottoressa Ferri che spero si trovi bene ad Atripalda per un lavoro proficuo con i nostri concittadini».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.