Flash news:   Scattano da domani i divieti di sosta in piazzetta Pergola e in via Aversa ad Atripalda. Sale la protesta dei residenti della palazzina comunale di via Fiumitello ad Atripalda Incendio a Pianodardine, Antonio Prezioso (Fdi): “il sindaco Spagnuolo si attivi presso l’Arpac” Nuova segnaletica per le strade di Atripalda, aggiudicata la gara Sette offerte per la costruzione della nuova scuola media “Masi” di Atripalda In fiamme nella notte deposito di autoarticolati di un’azienda di trasporti a Pianodardine. Foto Degrado fontana in piazza Umberto I, le accuse del consigliere comunale Francesco Mazzariello Viabilità e parco ad Atripalda, interventi per la messa in sicurezza Covid 19, allarme ad Atripalda: ancora un nuovo contagio Campetto di contrada Ischia, aperto il cantiere

Viabilità gruviera ad Atripalda, 50mila euro per la messa in sicurezza delle strade cittadine

Pubblicato in data: 16/3/2021 alle ore:16:28 • Categoria: Attualità, Comune

Messa in sicurezza della viabilità cittadina ad Atripalda. Dopo l’annuncio dell’assessore alla Viabilità e al Traffico Mirko Musto, l’Amministrazione del sindaco Giuseppe Spagnuolo ha stanziato la somma di circa 50 mila euro. Fondi che serviranno a finanziare un intervento dal centro alle periferie.
Nella determina a firma del responsabile del II Settore – Servizio Manutenzione, geometra  dell’Utc Alfredo Berardino, si legge che «si rende necessario ed urgente provvedere alla esecuzione di un intervento di messa insicurezza delle viabilità comunali che attualmente presentano pregiudizio per la circolazione veicolare e pedonale e che, in particolare, occorre eseguire interventi di rappezzatura delle strade urbane ed extraurbane che presentano buche sparse di dimensioni varie, oltre alla esecuzione di interventi di ripristino di avvallamenti stradali che attualmente costituiscono pericolo per il transito veicolare e che è stata redatta la perizia di spesa relativa ad interventi sopra descritti il cui importo complessivo è pari a  49.367,74 euro».
I lavori interesseranno il centro,  contrada Giacchi e contrada Alvanite e le altre zone più periferiche della cittadina del Sabato. Una ditta provvederà a intervenire nei tratti stradali per eliminare le voragini create dal maltempo.
Uh intervento che il Comune del Sabato mette in campo grazie ai fondi incassati con le multe elevate dall’autovelox collocato lungo la Variante 7bis.
Cinquantamila euro a disposizione per la manutenzione dell’asfalto colabrodo della città.
Il restyling delle strade programmato dall’Amministrazione Spagnuolo è ormai di imminente esecuzione dopo le proteste e e le polemiche anche sui social.
Interventi di sistemazione del manto stradale di diverse  arterie cittadine che da anni attendono opere necessarie. Lavori  non più rinviabili visto le condizioni sempre più disastrose in cui versano. Buche e asfalto deteriorato che creano pericolosi dislivelli per auto, motocicli e pedoni. Non è più un problema di periferie. Anche le arterie principali ormai sono diventate impraticabili. La ”maglia nera” va a via Appia ma la stessa situazione tra buche e voragini si presenta sotto gli occhi dei passanti anche lungo altre arterie.
Non sono mancate in questi mesi le segnalazioni da parte di molti cittadini per le strade gruviera che a causa di manutenzione non effettuata e per il maltempo versano in condizioni altamente compromesse. Le lamentele dei cittadini per le condizioni delle strade sono continue: basta dare un’occhiata su Facebook per averne la conferma.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *