Flash news:   Scattano da domani i divieti di sosta in piazzetta Pergola e in via Aversa ad Atripalda. Sale la protesta dei residenti della palazzina comunale di via Fiumitello ad Atripalda Incendio a Pianodardine, Antonio Prezioso (Fdi): “il sindaco Spagnuolo si attivi presso l’Arpac” Nuova segnaletica per le strade di Atripalda, aggiudicata la gara Sette offerte per la costruzione della nuova scuola media “Masi” di Atripalda In fiamme nella notte deposito di autoarticolati di un’azienda di trasporti a Pianodardine. Foto Degrado fontana in piazza Umberto I, le accuse del consigliere comunale Francesco Mazzariello Viabilità e parco ad Atripalda, interventi per la messa in sicurezza Covid 19, allarme ad Atripalda: ancora un nuovo contagio Campetto di contrada Ischia, aperto il cantiere

Strade dissestate ad Atripalda, cantiere concluso in via Serino e interventi che partono per la messa in sicurezza. Musto: “chiedo ai cittadini di giudicare i lavori una volta ultimati”

Pubblicato in data: 30/3/2021 alle ore:13:35 • Categoria: Attualità

Lavori che si concludono e interventi che prendono il via per la messa in sicurezza della viabilità cittadina ad Atripalda.
E’ terminato l’ intervento di rifacimento del manto stradale lungo la Strada provinciale n.5, l’asse viario di via Serino nel tratto che dal passaggio a livello della tratta ferroviaria Avellino-Rocchetta Sant’Antonio si protrae fino all’incrocio con via Palmoleta.
La sistemazione dell’importante arteria, pesantemente dissestata a causa del carico veicolare che transita, ha interessato il rifacimento delle cunette e delle zanelle stradali, con la realizzazione di opere di contenimento e sostituzione dei guard rail nei tratti necessari. La seconda fase ha riguardato la totale scarificazione e fresatura dell’asfalto con la successiva posa in opera del conglomerato bituminoso .
«La Provincia ha completato l’intervento – spiega l’assessore delegato al Traffico Mirko Musto -. Ringrazio sia il presidente Biancardi che il delegato Picone. Dopo via Manfredi è stata ultimata anche via Serino,  con l’apposizione della segnaletica. Una strada dove non si interveniva da tempo e che si è realizzata grazie alla collaborazione fattiva tra i due enti che porta a questi risultati. Ora dobbiamo lavorare anche sulle rotatorie di acceso ad Atripalda, come quella di via Appia alta per metterle in sicurezza».
Per un intervento che si conclude un altro è partito da pochi giorni dal centro alla periferia. Un intervento di rappezzatura delle strade gruviera urbane ed extraurbane che presentano buche sparse di dimensioni varie, oltre alla esecuzione di interventi di ripristino di avvallamenti stradali che attualmente costituiscono un pericolo per il transito veicolare e pedonale. L’amministrazione Spagnuolo ha stanziato una somma complessiva pari a  49.367,74 euro.
«Puntiamo a mettere in sicurezza tute le strade della città – prosegue Musto – si quelle centrali che periferiche. Chiedo ai cittadini collaborazione e di pazientare».
Sui social non sono mancate le prime critiche al tipo di intervento: «Siamo pronti ad accettare critiche costruttive – dichiara l’assessore la Traffico -. Chiedo pazienza ai cittadini di Atripalda di far completare prima il lavoro e poi di dare un giudizio. Siamo pronti anche ad accogliere anche critiche ma purché siano costruttive e non solo polemiche come si vuol fare a pochi giorni dall’avvio dell’intervento. Non siamo responsabili per il passato ma mi impegno per il futuro. Ci sono giunte delle segnalazioni costruttive da parte di cittadini che ben vengano ma non andiamo dietro le polemiche perché impegnati nel risolvere le problematiche».
Uh intervento che il Comune del Sabato ha messo in campo grazie ai fondi incassati con le multe elevate dall’autovelox collocato lungo la Variante 7bis. Un restyling delle strade atteso dopo le proteste e e le polemiche anche sui social.
Interventi di sistemazione del manto stradale di diverse arterie cittadine che da anni attendono opere necessarie visto le buche e l’asfalto deteriorato che creano pericolosi dislivelli per auto, motocicli e pedoni.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *