alpadesa
  
domenica 18 aprile 2021
Flash news:   Coronavirus, nuovo contagio al Comune di Atripalda: UTC chiuso per una settimana Coronavirus, boom di contagi ad Atripalda: 10 positivi nel comune del Sabato Ricorsi multe autovelox, il Comune ingaggia un legale esterno per la difesa. Il sindaco: “per il 2020 gli incassi sono stati superiori alle previsioni di bilancio di 4 milioni di euro“ Editoria, l’avvocato atripaldese Angelo Maietta nominato consigliere del Sottosegretario Moles Armi e munizioni clandestine, carte di credito e cellulari: blitz dei Carabinieri di Atripalda a contrada Alvanite. Un arresto e tre denunce. Foto Piazzetta Padre Pio ancora off-limits tra degrado e abbandono, proteste social ad Atripalda Rinvenimento strutture murarie di epoca romana in via Appia, si amplia l’indagine. Il sindaco Spagnuolo: «bisogna capire se la tutela di quello che c’è nel sottosuolo e della sua valenza è compatibile con il prosieguo dei lavori» Contagio al Comune di Atripalda, il sindaco Spagnuolo: “già da lunedì il Municipio è in piena sicurezza” Rinvenimento strutture murarie di epoca romana in via Appia, la Soprintendenza sospende i lavori nel cantiere Due centraline anti smog ad Atripalda: la prima installata in via Roma da Idea e la seconda a Parco delle Acacie dall’Arpac su richiesta del Comune

Ciclismo, ecco il venezuelano del team Eco Evolution Bike: Rodia Alejandro Marco

Pubblicato in data: 6/4/2021 alle ore:09:30 • Categoria: Ciclismo, Sport

Alejandro Marco Rodia, originario di San Juan, incantevole cittadina venezuelana, ma residente a San Lucia di Serino, è uno dei corridori protagonisti del team atripaldese Eco Evolution Bike. Classe 65’ settantotto kg per 175 cm di altezza, caratteristiche individuali di passista. L’amore tra Marco Rodia è il ciclismo sboccia nel 2015 e come spesso accade la scintilla scocca quando suo fratello minore Adolfo, anche lui ciclista, lo incoraggia a comprarsi la bicicletta. Sulla bici, Marco ha idealmente costruito il suo sogno che negli anni a venire l’ha consacrato come uno tra gli atleti molto apprezzati nel mondo del pedale amatoriale. La sua prima squadra è stata A.S.Civitas fino al 2020. Anche se è stata dura nei primi anni di agonismo, grazie alla sua tenacia come atleta e al suo impegno nell’allenarsi con regolarità ha raggiunto una preparazione ottimale e maturato un’esperienza tale che riesce a stare bene in gruppo e che gli ha permesso di gareggiare e tagliare il traguardo in diverse competizioni. Va molto forte sul passo e si destreggia benissimo sugli strappi ed è dotato di un buon spunto veloce. Ha dimostrando di essere un atleta “ tosto”, non si arrende mai di fronte alla fatica e da sempre tutto quello che ha lo ha ottenuto tirando fuori il meglio di sé. Il suo principale obiettivo è quello che hanno tutti gli atleti che praticano una disciplina sportiva, migliorarsi sempre. La sua prima grande passione è il calcio e l’ha praticato fino a pochi anni fa nel ruolo di portiere nelle categorie dilettanti. E uno dei fondatori del news team Eco Evolution Bike e ricopre il ruolo di Direttore Tecnico.

Marco, non vede l’ora di iniziare a pedalare e tuffarsi nel gruppo, ma per il momento il lockdown ha fermato la carovana delle due ruote che continua gli allenamenti individuali e virtuali da casa. Il team Eco Evolution Bike non lascia nulla al caso.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *