Flash news:   Palazzine ad Alvanite, a marzo i lavori alle grondaie. Il sindaco: «Confidiamo nel progetto da 2 milioni di euro presentato per attingere ai fondi del Pnrr» Sabino Cassese possibile candidato a presidente della Repubblica Parco del Fenestrelle, il sindaco convoca il Consiglio per l’approvazione: «Abellinum, Palazzo Caracciolo e pineta San Gregorio siano attrattori dell’area». Foto Covid 19, 494 positivi in Irpinia: 24 residenti nel comune di Atripalda Parte l’installazione di sei colonnine per la ricarica delle auto elettriche ad Atripalda non senza polemiche in via San Lorenzo. Foto Covid 19, 684 persone contagiate in Irpinia: 14 residenti nel comune di Atripalda S’infiamma lo scontro sui nuovi parcometri, l’ex sindaco Spagnuolo accusa: «Pacco, doppio pacco e contropaccotto dell’attuale Amministrazione comunale» L’ex sindaco Gerardo Capaldo regala la storia della Dc alla biblioteca comunale di Atripalda. Foto Pnrr, il Consorzio A5 di Atripalda lancia la campagna di ascolto del territorio “Cantiere Idee“ In Irpinia positive al Covid 542 persone: 15 residenti nel comune di Atripalda

Domani si torna a scuola in presenza ad Atripalda, il sindaco: “ non emergono condizioni di eccezionale e straordinaria necessità”

Pubblicato in data: 6/4/2021 alle ore:14:00 • Categoria: Attualità, Comune

In applicazione della nuova disciplina prevista dal Decreto-Legge 1 aprile 2021, n. 44 per il contenimento dell’epidemia da COVID-19, si comunica che dalla giornata di domani 7 aprile è assicurato in presenza lo svolgimento dei servizi educativi per l’infanzia, dell’attività scolastica e didattica della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e del primo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado.
Tale disposizione si applica ai territori classificati in zona rossa e non è derogabile dai Presidenti di Regione o dai Sindaci, salvo che in casi di eccezionale e straordinaria necessità dovuta alla presenza di focolai o al rischio estremamente elevato di diffusione del virus SARS-CoV-2 o di sue varianti nella popolazione scolastica, sentite le autorità sanitarie e nel rispetto dei principi di adeguatezza e proporzionalità.
Valutata la situazione di diffusione del virus, in particolare tra la popolazione scolastica, non emergono condizioni di eccezionale e straordinaria necessità in quanto i predetti dati sono in linea con i presupposti per la individuazione delle zone rosse che hanno già determinato, in applicazione della sopra indicata normativa, lo svolgimento esclusivamente in modalità a distanza della didattica per gli alunni del secondo e terzo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado, nonché della scuola secondaria di secondo grado.
Saranno pertanto assicurate tutte le misure di sicurezza previste dai protocolli antiCOVID per i locali scolastici e le aree di accesso esterne.
L’evoluzione della diffusione del contagio sarà monitorata giornalmente al fine di valutare la eventuale insorgenza di condizioni eccezionali come stabilito dal citato d.L. n. 44/2021.
Il Sindaco
F.to ing. Giuseppe SPAGNUOLO

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *