Flash news:   Straripamento al Ponte delle Filande, l’Amministrazione Spagnuolo: “Mai visti mezzi in azione il giorno stesso dell’esondazione”. Foto Notte di San Lorenzo al parco archeologico di Abellinum Maltempo, straripa il Fenestrelle all’altezza del Ponte delle Filande: contrada Fellitto allagata e strada chiusa L’Amministrazione punta ad aggiornare l’albo delle associazioni presenti in città La Mantide della Brianza ha truffato anche un 71enne di Atripalda I volontari della Protezione civile di Atripalda in campo la domenica in piazza Umberto I come presidio di sicurezza: parla la delegata Maria Fasano Covid 19, due decessi al Moscati: morta una paziente di 80 anni di Atripalda Lavori di ricostruzione scuola media Masi, l’assessore Labate replica: “da Abc solo falsità” Ad Atripalda è “Baraonda”: l’Amministrazione ha presentato il cartellone degli eventi estivi Il team Eco Evolution Bike in ciclo tour dall’Irpinia alla penisola sorrentina

Ciclismo, Carlo Taccone new entry del team Eco Evolution Bike

Pubblicato in data: 20/4/2021 alle ore:10:09 • Categoria: Ciclismo, Sport

Tra i nuovi arrivi che entrano a far parte del roster del team ciclistico atripaldese Eco Evolution Bike spicca un nome: Carlo Taccone. Carlo è uno sportivo di Manocalzati, classe 81’ per 172 centimetri d’altezza per 75 chilogrammi. Ragazzo serio, atleta tenace e affidabile. Divide la sua passione per la bici fra gli affetti familiari e il lavoro. Ha iniziato a pedalare nel 2017, ma la sua prima passione è stata Handball dove ha giocato fino al 2003 con Handball Avellino con diverse presenze in A2. A causa di un infortunio, sempre nel 2003, è costretto a smettere anzitempo. Nel 2017 inizia la sua nuova avventura sportiva, questa volta in sella a una bici con il team di Avellino Ruota Irpinia. La passione vera e propria di rimettersi in gioco è maturata quando incoraggiato dal suo amico e collega di lavoro Mario Venezia, anche lui ciclista, a iniziato ad allenarsi. In Bici, conosce bene le difficoltà e le insidie che questo sport nasconde, ma la voglia di pedalare e la sfida per misurare se stesso e con gli altri è tanta. Il suo grande obiettivo è di migliorarsi e dare un contributo fattivo alla squadra. Le sue doti tecniche/atletiche sono da passista, ama spingere su percorsi pianeggianti, ma sulla distanza si contraddistingue per la sua costanza di rendimento. Marco Alejandro Rodia, direttore tecnico del team, afferma con convinzione di aver scovato un nuovo talento da far crescere e su cui puntare per i prossimi anni.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.