Flash news:   Rendiconto approvato, il sindaco Spagnuolo: «Abbiamo risanato le finanze con risultati ampiamente positivi». Foto – Parte 1 Concerto “Fairy Guitar Quartet” sabato sera nella suggestiva cornice del parco archeologico di Abellinum Campetto di contrada Ischia, affidati i lavori: scatta il divieto di sosta Stasera in Consiglio il Rendiconto in chiave autovelox: il Prc chiede le dimissioni dell’assessore Urciuoli Coronavirus, primo caso di positività alla scuola Primaria di Atripalda: classe in Dad Incidente mortale sul Raccordo Av-Sa, muore autotrasportatore. Chiuso al traffico il tratto Atripalda-Serino. Foto Festeggiamenti San Sabino, il monito del Vescovo Aiello: “attenti ai trasformismi” e don Fabio: “il Santo metta il sale in testa ai candidati alle amministrative”. Foto Viabilità ad Atripalda, intervento per la messa in sicurezza delle strade e di parco Acacie Scuola media “Masi”, indetta la gara da 4,5 milioni di euro per l’antisismica L’appello dell’imprenditore Enzo Angiuoni alla Soprintendenza: «Fatemi restaurare lo Specus»

Parcometri, entra nel vivo la gara per la fornitura di 38 apparecchi e 600 sensori: sarà automatizzato il parcheggio interrato della villa comunale

Pubblicato in data: 20/5/2021 alle ore:14:53 • Categoria: Attualità, Comune

Entra nel vivo la gara d’appalto ad Atripalda per l’installazione e la fornitura di 38 nuovi parcometri e seicento sensori di rilevazione per le aree parcheggio in città.
Con la pubblicazione del bando a procedura aperta, tramite la Centrale Unica di Committenza Valle del Sabato, corredato da tutti gli allegati, parte la gara, per l’affidamento della fornitura e posa in opera di 38 nuovi parcometri, la rimozione e lo smaltimento degli attuali 20 parcometri, la fornitura di segnaletica di indicazione con software di gestione, licenza di centralizzazione e relativo servizio di manutenzione ed assistenza tecnica e  automazione del parcheggio interrato della villa comunale.
L’importo di gara è pari 780.000,00 euro oltre iva al 22% pari a 171.300,00 per un importo complessivo di 951.600,00 euro.
La data di scadenza di presentazione di chiarimenti è il prossimo 11 giugno alle ore 12. La data di scadenza del bando è il 22 giugno e le buste contenti le offerte potranno essere caricate sulla piattaforma dalle ore 12 del 22 giugno fino alle ore 9 del 24 giugno. La prima sessione pubblica di apertura delle offerte è fissata per lo stesso giorno alle ore 9.30. La durata dell’appalto è fissata in 60 mesi.
Il pagamento dei ticket per la sosta della auto potrà avvenire non solo con moneta ma anche con bancomat, carte di credito o cellulare.
Un moderno sistema di gestione del parcheggio pubblico atripaldese che vedrà l’installazione di 600 sensori per tutti gli stalli, in grado di implementare l’utilizzazione delle aree di sosta. I sensori infatti saranno collegati a sette totem informativi da collocare lungo le principali strade per indicare agli automobilisti gli spazi liberi. Informazioni comunicate anche su palmari ai vigilini che potranno così migliorare i controlli per il pagamento del ticket.
Inoltre il parcheggio interrato della villa comunale di via Circumvallazione, con 30 posti auto, sarà automatizzato con l’installazione di una colonnina d’ingresso e d’uscita con sbarre, cassa continua automatica per il pagamento del ticket e quattro telecamere per la lettura, all’ingresso e all’uscita, delle targhe delle auto.
I totem saranno installati in via Pianodardine, via Manfredi, piazza Umberto I, via Roma, rotatoria della Maddalena, via Appia e via Aversa. I 38 parcometri saranno così ubicati invece: 2 in via Aversa, 2 in via Santi Sabino e Romolo, due lungo via Fiume, altri due in via Gramsci e due infine in via Vittorio De Caprariis. Quattro parcometri invece in piazza Umberto, in via Roma, via Manfredi e piazza Cassese. Ben dieci invece saranno posizionati lungo via Appia con ampliamento delle strisce blu su ambo i lati del tratto che va dalla rotatoria della Maddalena fino all’imbocco per il raccordo autostradale Avellino-Salerno. Infine un parcometro per via Pianodardine e uno per piazza Giovanni XXIII.
Un progetto che si va ad aggiungere all’installazione di sei colonnine per la ricarica delle auto elettriche così dislocate: due in via Vittorio De Caprariis, due in piazza Alpini Orta, nel parcheggio retrostante il mercatino rionale e infine le ultime nel parcheggio di via San Lorenzo.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *