Flash news:   Rendiconto approvato, il sindaco Spagnuolo: «Abbiamo risanato le finanze con risultati ampiamente positivi». Foto – Parte 1 Concerto “Fairy Guitar Quartet” sabato sera nella suggestiva cornice del parco archeologico di Abellinum Campetto di contrada Ischia, affidati i lavori: scatta il divieto di sosta Stasera in Consiglio il Rendiconto in chiave autovelox: il Prc chiede le dimissioni dell’assessore Urciuoli Coronavirus, primo caso di positività alla scuola Primaria di Atripalda: classe in Dad Incidente mortale sul Raccordo Av-Sa, muore autotrasportatore. Chiuso al traffico il tratto Atripalda-Serino. Foto Festeggiamenti San Sabino, il monito del Vescovo Aiello: “attenti ai trasformismi” e don Fabio: “il Santo metta il sale in testa ai candidati alle amministrative”. Foto Viabilità ad Atripalda, intervento per la messa in sicurezza delle strade e di parco Acacie Scuola media “Masi”, indetta la gara da 4,5 milioni di euro per l’antisismica L’appello dell’imprenditore Enzo Angiuoni alla Soprintendenza: «Fatemi restaurare lo Specus»

Una domenica di grandi pulizie nella villa “Don Peppe Diana”: ci pensano per la seconda volta i giovani di Idea Atripalda. FOTO

Pubblicato in data: 7/6/2021 alle ore:09:35 • Categoria: Attualità

Una domenica mattina trascorsa con guanti e bustoni di plastica per ripulire la villa comunale “Don Peppe Diana” riaperta al pubblico da poche settimane.
Ci pensano per la seconda volta, a distanza di pochi giorni, i giovani di “Idea Atripalda” che subito dopo la riapertura del polmone verde cittadino da parte dell’Amministrazione comunale, avevano denunciato la presenza di rifiuti di ogni genere dichiarando di essere «basiti per aver ritrovato una villa piena di rifiuti accantonati lì da anni. Ci saremmo aspettati di vederci restituito uno spazio pulito, a seguito dei lunghi lavori dichiarati. Quando diciamo che Atripalda necessita di un luogo di socialità non è questo che ci aspettiamo!»..
E dopo una prima giornata di pulizia, ieri mattina i volontari hanno bissato l’iniziativa. I giovani dell’associazione hanno per ore ripulito, con guanti, palette e bustoni, indossando mascherine, le aree a verde recintate ubicate alle spalle della Dogana Dei Grani, in piazza Sparavigna.
«È appena terminato il clean up in Villa Don Giuseppe Diana. Hanno aderito tanti cittadini con desiderio di rivalorizzare questo polmone verde della nostra città – scrivono in un post sulla propria pagina di  Facebook -. Chiediamo a chi vivrà questi spazi di prendersene cura con maggiore attenzione. Oggi siamo in Villa Don Peppe Diana perché vogliamo una Villa più pulita. In tanti e tante hanno aderito a questa iniziativa mossi dall’amore per il proprio territorio. Quest’oggi lanciamo due appelli: ai cittadini e alle cittadine di prendersi cura di questo spazio. All’amministrazione comunale di pulire periodicamente gli spazi e di rivalorizzare la villa comunale Don Peppe Diana».
A commentare l’iniziativa è Noemi Gaita: « Oggi abbiamo lasciato una “Villa più pulita”. Il problema di base resta sempre l’inciviltà delle persone. Abbiate rispetto dei luoghi pubblici come se fossero casa vostra, ed insegnate ai vostri figli ad averne».
A raccontare la mattinata è il portavoce di “Idea Atripalda” Antonio Di Gisi, presidente anche del circolo Legambiente Avellino: «oggi (ieri ndr.) siamo stati in villa Don Peppe Diana. Abbiamo deciso di passare una mattina qui per ripulire la villa che era molto sporca. In tanti e tanti hanno aderito a questa giornata di pulizia e speriamo che da oggi la villa sia un posto più pulito. Vogliamo fare due richieste, la prima alla cittadinanza che si prenda cura di questo posto e di non accumulare più i rifiuti all’interno della villa. Il secondo appello invece lo volgiamo fare all’Amministrazione comunale di prevedere durante questa estate e in maniera periodica delle pulizie e delle attività che vadano a rivalorizzare la villa con l’aiuto dei cittadini».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *